A- A+
Politica
La piazza piena dà fastidio come lo dava a Stalin e Mussolini

La deputata "boschiana", Patrizia Prestipino, molto infastidita dalla riuscita manifestazione anti-governo, indetta da Giorgia Meloni e Matteo Salvini, ha detto : "Prima di riuscire ad entrare alla Camera, per l'insediamento del Conte-bis, sono stata bloccata mezz’ora dalla manifestazione di politici illiberali, ignoranti del meccanismo istituzionale e irrispettosi della democrazia".

Anche in passato, alcuni politici disprezzarono le piazze e irrisero i dissenzienti: tra gli altri, lo spietato dittatore comunista, Stalin, e il liberticida Duce fascista, Mussolini. Si potrebbe modificare, leggermente, la frase di un grande leader, il socialista Pietro Nenni : “Piazze piene, come le urne” che, presto o tardi, seppure a malincuore, Mattarella riaprirà. E, difficilmente, decreteranno un plebiscito per un Conte-ter....O no?

Commenti
    Tags:
    protesta piazzaprotesat conte 2protesta fratelli d'italia
    in evidenza
    Paola Ferrari in gol, sulla barca "Niente filtri". Che bomba, foto

    Sport

    Paola Ferrari in gol, sulla barca
    "Niente filtri". Che bomba, foto

    i più visti
    in vetrina
    SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

    SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


    casa, immobiliare
    motori
    Jeep, RAM e FIAT insieme a (RED) per combattere AIDS e COVID-19

    Jeep, RAM e FIAT insieme a (RED) per combattere AIDS e COVID-19


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.