A- A+
Politica
lara comi

L'eurodeputata pidiellina Lara Comi è finita nel mirino di Dagospia che l'ha accusata di avere incassato la diaria per una votazione a Strasburgo pur non essendo presente in Aula. Tutto ha avuto origine dopo la partecipazione dell'europarlamentare saronnese a "Ballarò" il 2 luglio scorso, quando il 3 l'Europarlamento era convocato in seduta plenaria a Strasburgo. La Comi si sarebbe 'segnata' presente, pur essendo arrivata solo in tarda serata nella cittadina francese.

Ebbene, Comi ha dichiarato che la mattina del 3 luglio il suo aereo per Bruxelles è stato cancellato. "Sono rimasta in aeroporto e sono salita sul successivo, alle 17.30, per poter votare almeno giovedì" ha scritto l'eurodeputata a Dagospia.

E lo ha ribadito su Facebook postando, scrive Dago, l'elenco dei presenti in aula. Tra i quali, però, figura anche il suo nome. Secondo il sito, insomma, Comi sarebbe arrivata in parlamento giusto "per firmare e portare a casa i circa 300 euro di diaria".

Possibile? "Intanto in questi casi la diaria viene dimezzata perché si lavora fino alle 24". Ma è rimasta in parlamento fino alla mezzanotte? A questa domanda Comi non risponde: "Non capisco cosa vogliate fare. Questa polemica non mi interessa. E penso che anche i cittadini siano stanchi di parlare di questioni di partito".
 

Tags:
lara comiballaròdagospia
in evidenza
Malocclusione dentale e abitudini Cos’è, come trattarla e conseguenze

Trattamento ortodontico

Malocclusione dentale e abitudini
Cos’è, come trattarla e conseguenze


in vetrina
Grandi Stazioni Retail: nel 2023 nuovi impianti e prodotti per il mercato

Grandi Stazioni Retail: nel 2023 nuovi impianti e prodotti per il mercato


motori
Nissan svela la versione speciale Ariya e-4ORCE Pole to Pole

Nissan svela la versione speciale Ariya e-4ORCE Pole to Pole

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.