A- A+
Politica

BRUNETTA - "Sono felice di questo suo intervento potente e generoso. Aveva detto che dal male puo' nascere un bene maggiore. E' cosi'. Il sacrificio che Silvio Berlusconi, innocente, ha patito e patisce nella sua carne viva fonda una Forza Italia piu' nuova e piu' matura di quella iniziata nel 1994". Lo afferma Renato Brunetta, capogruppo del Pdl alla Camera. "Questa Forza Italia sara', sempre e comunque, decaduto da senatore o no, guidata da Berlusconi. Possono fargli di tutto, ma e' impossibile schiacciare quest'uomo. Da lui riparte il riscatto di questo Paese", aggiunge.

SCHIFANI - "Un ritorno al futuro per il bene dell'Italia. Il videomessaggio di oggi del presidente Berlusconi apre una fase nuova per il popolo dei moderati, da sempre maggioranza nel nostro Paese. Saremo al suo fianco in questa rinnovata battaglia di civilta' e democrazia, assieme a milioni di italiani, per realizzare con Forza Italia quella rivoluzione liberale che tanti ostacoli ha trovato in questi anni sul suo percorso". Lo ha dichiarato il presidente dei senatori del Pdl, Renato Schifani.

BERGAMINI - "In un videomessaggio intenso, il Presidente Berlusconi squarcia finalmente il velo di qualunquismo e di ipocrisia con cui si e' cercato di coprire la verita' e mette gli italiani di fronte alla realta'; una realta' molto diversa da quella raccontata dalle sentenze e dai protagonisti di una politica faziosa e strumentale". Lo sostiene Deborah Bergamini, del Pdl. "Berlusconi invita tutti noi, i moderati impegnati in politica cosi' come i cittadini che si identificano con i nostri valori, a scendere insieme in campo per riaffermare, oggi piu' che mai, la necessita' di recuperare liberta', fiducia, ottimismo e giustizia. Noi abbiamo una certezza: un grande leader che condurra' un grande movimento popolare sul cammino della liberazione del Paese, prima di tutto dall'ipocrisia", aggiunge.

GELMINI - "L'appello del presidente Berlusconi rappresenta un nuovo inizio, una battaglia giusta e doverosa nell'interesse del paese e del rispetto delle garanzie di una societa' liberale; un dovere civile Øcui non ci si puo' sottrarre. Chi ama le liberta' deve sentire soprattutto oggi il dovere di combattere e di non girarsi dall'altra parte: come fanno per paura e per interesse i politici che non sanno vincere da soli". Lo afferma Maria Stella Gelmini, del Pdl.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
berlusconireazioni
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

i più visti
in vetrina
Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


casa, immobiliare
motori
Kia svela la nuova generazione della Niro

Kia svela la nuova generazione della Niro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.