A- A+
Politica

Il gip di Milano Carlo Ottone De Marchi ha disposto la citazione diretta a giudizio di Umberto Bossi e dei figli Riccardo e Renzo Bossi per appropriazione indebita nell'ambito dell'inchiesta sulla gestione dei fondi della Lega. Questo significa che verra' 'saltata' l'udienza preliminare e accelerato cosi' l'iter che porta alla sentenza. Una decisione che rientra nel complesso provvedimento del gip che stamane ha 'spacchettato' in tre parti il processo: due 'restano' a Milano, mentre una parte degli atti e' stata trasferita per competenza territoriale a Genova.

Tags:
lega nord
in evidenza
"Rido con Zalone, amo gli horror Only Fun? Sarà sorprendente..."

Elettra Lamborghini ad Affari

"Rido con Zalone, amo gli horror
Only Fun? Sarà sorprendente..."

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Duster protagonista del my Dacia road 2022

Duster protagonista del my Dacia road 2022


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.