A- A+
Politica

 

 

lega bossi maroni 1

Tutti i militanti che hanno la tessera della Lega Nord da almeno cinque anni potranno partecipare all'elezione del nuovo segretario federale della Lega. E' quanto ha chiarito Roberto Maroni, spiegando il nuovo sistema 'stile primarie' che sara' utilizzato al congresso straordinario che intende tenere il 14 e il 15 dicembre al Lingotto di Torino.

"Per la prima volta avremo l'elezione diretta del segretario coinvolgendo tutti i militanti da almeno cinque anni", ha spiegato il capo del Carroccio, a margine dell'assemblea federale del partito. "Il nuovo segretario avra' tutti i poteri per portare la Lega a eventuali elezioni anticipate, se ci saranno", ha aggiunto. Maroni ha poi ribadito che il sistema di voto del congresso sara' definito nei particolare dal consiglio federale, che si riunira' la "prossima settimana".

Il congresso federale  "dimostrera' la potenza della Lega, perche', quando serve, bisogna tirare fuori gli attributi", ha detto Maroni, nel suo intervento all'assemblea federale della Lega Nord. "Formalmente tutti i militanti potranno votare per il nuovo segretario", ha confermato ai partecipanti all'assemblea, "il consiglio federale decidera' le regole: o facciamo il voto prima del congresso o portiamo tutti i militanti in una grande assemblea a Torino". "Non siamo un gruppetto di sfigati", ha continuato, "sara' faticoso far votare diecimila militanti, terremo aperte le urne anche di notte se serve".

Intanto, come anticipato da Affaritaliani.it, Umberto Bossi ha annunciato la sua ricandidatura a segretario del partito: "Io mi ricandido alla segreteria della Leg, lo vogliono in tanti", ha detto lapidario, entrando in assemblea. Il 'senatur' non ha voluto aggiungere nulla, facendo però capire che le date indicate dall'attuale segretario Roberto Maroni, la metà di dicembre, andrebbero spostate all'inizio del 2014.

Successivamente Bossi ha aggiunto che "la Lega ha bisogno di un segretario che unisca". E alla domanda dei giornalisti sul suo eventuale ruolo, ha risposto dicendo che "penso di essere in grado di unire".

Sull'argomento Maroni ha tagliato corto: "Bossi è libero di fare ciò che vuole", ma ha spiegato: "Per quanto mi riguarda il nuovo segretario dovrà essere un giovane che guarda al futuro e che garantisca alla Lega il futuro che merita senza nostalgie per il passato come hanno tanti che vedo in giro". E a chi gli ha chiesto un giudizio sull'associazione presentata ieri dai dissidenti 'bossiani', 'Padania Libera', Maroni ha risposto: "Ho visto chi c'è dentro, è presieduta dall'ex onorevole Leoni, quello che attualmente ricopre la carica dell'aeroclub d'Italia". "Padania libera d'Italia", ha scherzato.

Il senatùr, del resto, non è intenzionato a iscriversi all'associazione di 'dissidenti' a lui ispirati. Ha annunciato infatti che non accetterà la tessera numero uno di 'Padania Libera'. "Resto nella Lega Nord" ha decretato. E ha ammesso di approvare la proposta avanzata da Roberto Maroni di aprire il congresso ai militanti con anzianità di almeno 5 anni. Tra i possibili candidati in corsa per la segreteria, il presidente del Carroccio ha ammesso di preferire Giancarlo Giorgetti, capogruppo alla Camera. Ma anche Matteo Salvini (segretario della Lega lombarda, proposto da Maroni) non gli dispiace.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
legabossimaroni
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

i più visti
in vetrina
Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


casa, immobiliare
motori
Nissan svela “Ambition 2030”, 23 nuovi modelli elettrificati entro il 2030

Nissan svela “Ambition 2030”, 23 nuovi modelli elettrificati entro il 2030


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.