A- A+
Politica
"FdI viene dalla Marcia su Roma. Meloni centralista, noi leghisti l'opposto"

Lega, Marcato: "L'autonomia è la battaglia principale del nostro partito"


"Giorgia Meloni non si è mai nascosta. E' una centralista romanocentrica". L'assessore leghista allo Sviluppo economico e all'Energia della Regione Veneto, Roberto Marcato, vicinissimo al Governatore Luca Zaia, commenta con Affaritaliani.it la nuova frenata della presidente del Consiglio sul tema dell'autonomia differenziata. "Come ho detto in tante altre occasioni, l'autonomia e il federalismo sono parte della della, non possiamo farne a meno, è nel nostro dna. La storia di Meloni e di Fratelli d'Italia è quella di un partito centralista, romanocentrico e conservatore. La nostra storia è federalista, autonomista e rivoluzionaria. Noi come Lega vediamo la salvezza del Paese nella modifica della forma di Stato in senso federalista, loro vedono la salvezza dell'Italia nella conservazione. Sono due visioni diametralmente opposte. Loro, Fratelli d'Italia, vengono dalla Marcia su Roma. Noi, la Lega, veniamo dalla marcia via da Roma. Non c'è nulla di strano e di sorprendente nelle dichiarazioni della premier. Dopo cinque anni in cui ho difeso l'indifendibile e ho fatto da ufficiale di collegamento tra territorio e istituzioni, adesso giudicherò solo fatti reali e non più parole".

Secondo Marcato, leghista della prima ora, c'è il "concreto e reale rischio che la proposta di autonomia del ministro Calderoli resti chiusa in un cassetto. L'autonomia è la battaglia principale del nostro partito. La Lega deve porre con forza questo tema, la Lega, come è scritto nello statuto, non esiste senza il tema dell'autonomia dei territori e della riforma in senso federalista".

Non c'è il rischio che in Veneto, con una risposta sempre negativa da Roma, tornino le spinte indipendentiste? "In Veneto ci sono ancora spunti indipendentisti, questo è vero. Ma i veneti hanno fatto un percorso verso l'autonomia e oggi quel sentimento è ancora più forte rispetto a qualche anno fa. Un'indagine di qualche giorno fa dimostra che la voglia di autonomia del popolo veneto oggi è ancora più forte, anche se la politica ne parla poco. Troppo poco. Una cosa però c'è ed è verissima, in Veneto sta crescendo il malumore e il malcontento verso Roma e verso lo Stato centrale", conclude Marcato.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
lega fdi autonomia differenziatalega meloni





in evidenza
Al via le riprese del primo docufilm sulla vita privata di Alberto Sordi

Guarda le immagini

Al via le riprese del primo docufilm sulla vita privata di Alberto Sordi


in vetrina
Meteo: freddo a ripetizione. Weekend gelido con neve

Meteo: freddo a ripetizione. Weekend gelido con neve


motori
Renault Lancia rnlt©, il nuovo concept di vendita

Renault Lancia rnlt©, il nuovo concept di vendita

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.