A- A+
Politica
Legge elettorale, Renzi: "Le quote rosa? Vedremo al Senato"

"La legge elettorale che abbiamo votato qui in direzione e' diversa da quella che uscira' dal parlamento". Cosi' il premier Matteo Renzi parlando all'assemblea dei deputati Pd. "Non c'e' da mantenere un patto con Berlusconi, ma un impegno che come partito abbiamo preso. C'e' un profondo, netto, chiaro e marcato dissenso con chi ritiene questa legge incostituzionale", ha spiegato. Renzi ha anche rivendicato i passi fatti da lui personalmente e dal Pd per la parita' di genere.

"In questa sala si e' detto che il Pd applichera' il criterio di candidature 50-50 per parita' di genere: un impegno preso per la prima volta nella storia". Cosi' il premier Matteo Renzi alla riunione dei deputati del Pd sulla legge elettorale. "Se vogliamo discutere di parita' di genere il Pd e' avanti, non indietro. Da sindaco, da premier, da presidente della Provincia ho sempre praticato la parita' di genere", ha assicurato.

La legge elettorale e' una legge che nasce con "partner riottosi, difficili". Cosi' il premier Matteo Renzi, parlando all'assemblea dei deputati del Pd. Renzi ha pero' sottolineato che questa legge "ha tenuto insieme la maggioranza". E, su quanto accaduto ieri alla Camera, Renzi ha accennato alla necessita' di cambiare il regolamento "per ridurre l'uso del voto segreto".

"Se qualcuno non vuole votare oggi, lo deve spiegare bene fuori da qui". E' quanto ha detto il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, partecipando alla riunione dei deputati del Pd in corso al Nazareno, convocata per fare il punto sulla votazione al testo di riforma della legge elettorale alla Camera.

Il Pd terra' una riunione della direzione sulla riforma del titolo V. Lo ha annunciato il premier e segretario del Pd Matteo Renzi parlando all'assemblea dei deputati dem convocata sulla legge elettorale. Renzi ha anche affermato che serviranno non piu' di 15 giorni per formalizzare un atto parlamentare di riforma del Senato e di riforma del titolo V della Costituzione.

Matteo Renzi parlando al gruppo del Pd si e' detto contrario al salva Lega ma, ha spiegato ai deputati, non sul principio del recupero territoriale ma per il fatto che il Carroccio "chiede nei tavoli riservati ma poi fuori attacca" la legge elettorale.

"Non si va avanti al Senato se non dopo un momento di confronto ampio nel Pd, con deputati e senatori", ha assicurato Renzi nella sua replica all'assemblea dei deputati Pd. Ci sara' dunque, in una data che potra' essere o il 19 o il 25 marzo, "un momento di approfondimento sulle questioni che restano in discussione al Senato", ha spiegato

Iscriviti alla newsletter
Tags:
renzisenato
in evidenza
Ferragni spettacolare a Parigi Calze a rete e niente slip

Le foto delle vip

Ferragni spettacolare a Parigi
Calze a rete e niente slip

i più visti
in vetrina
Briatore innocente, non frodò il fisco con lo yacht. "Fine di un calvario"

Briatore innocente, non frodò il fisco con lo yacht. "Fine di un calvario"


casa, immobiliare
motori
Renault svela gli interni della nuova Austral

Renault svela gli interni della nuova Austral


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.