A- A+
Politica
Alleanza M5S-Lega? "Perderebbero voti". Parola di Amadori (Coesis)


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


Ipotesi di intesa tra la Lega e il Movimento 5 Stelle dopo il post di Beppe Grillo sulla possibilità che l'Italia si divida. Ipotesi però bocciata da Alessandro Amadori, numero uno di Coesi Research. Che ad Affaritaliani.it spiega: "Non credo che un'eventuale alleanza possa far guadagnare voti, non andrebbero oltre il 26%, ovvero la somma del 22 più il 4% del Carroccio. Sono movimenti nati con presupposti diversi, uno è legato al territorio, la lega. L'altro, il M5S, è globale, una sorta di internazionale dell'anti-politica. Assieme potrebbero anche perdere voti, l'unione fra dissimili produce spesso una perdita di consenso. Sarebbe un'operazione rischiosa, soprattutto per il M5S. Meno per la Lega".

Tags:
m5ssalvini
in evidenza
Lo scivolone di Burioni su Twitter: "Si scrive valige, non valigie"

Il tweet del virologo fa discutere

Lo scivolone di Burioni su Twitter: "Si scrive valige, non valigie"


in vetrina
Malocclusione dentale: cos’è, quali sono le sue conseguenze e come trattarla

Malocclusione dentale: cos’è, quali sono le sue conseguenze e come trattarla


motori
BMW Group nel 2022 ridotte le emissioni di CO2 del parco circolante

BMW Group nel 2022 ridotte le emissioni di CO2 del parco circolante

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.