A- A+
Politica

"In campagna elettorale ogni candidato può dire quello che vuole. Mi sta bene se attacca il segretario uscente, non serbo rancore, sono amico di tutti. Ma non penso che, attaccando il segretario uscente, si guadagnino voti". Cosi' Roberto Maroni ha risposto a chi gli chiedeva degli attacchi di Umberto Bossi che ieri ha ribadito di candidarsi alla segreteria per salvare la Lega Nord e sostenuto che "Maroni morira' sulla poltrona". Ma se perdera' le primarie il senatur lascera' il Carroccio? "Non mi interessa - ha risposto il governatore lombardo - mi interessa sapere chi vince e quali sono i progetti per il futuro della Lega". "Non capisco perche' quattro candidati del Pd siano segno di dibattito e cinque della Lega, tra l'altro solo pre-candidati, siano interpretati come segno di rottura", ha osservato il segretario federale del Carroccio, parlando coi giornalisti al termine della conferenza stampa dopo giunta. "Chiunque vinca sara' eletto dalla base della Lega. Io spero vinca Salvini. Chi perdera' dunque si dovra' rassegnare perche' avra' deciso la base".

Tags:
maronibossi
in evidenza
"Rido con Zalone, amo gli horror Only Fun? Sarà sorprendente..."

Elettra Lamborghini ad Affari

"Rido con Zalone, amo gli horror
Only Fun? Sarà sorprendente..."

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Ford apre gli ordini per il Ranger Raptor di nuova generazione

Ford apre gli ordini per il Ranger Raptor di nuova generazione


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.