A- A+
Politica
Mes, FdI ferma l’esame dell’Aula: “Sospensiva per quattro mesi”

Mes, la maggioranza presenta alla Camera una sospensiva di 4 mesi

"Ho sentito parlare di differenze tra i partiti di centrodestra, di lotte interne nella maggioranza... Signori vi do una cattiva notizia al riguardo, i gruppi di centrodestra hanno presentato la questione sospensiva ai sensi dell'articolo 40, comma 1, del Regolamento della Camera". Quindi, il deputato di FdI Andrea Di Giuseppe ha annunciato in Aula alla Camera, a nome della maggioranza, che la richiesta formalizzata oggi, è quella "di non procedere all'esame dell'a.c. 712 per un periodo di quattro mesi, alla luce delle modifiche".

LEGGI ANCHE: Sapelli: "Mes trappola per topi, Meloni ha ragione. Sconcertante Giorgetti"

Di Giuseppe (FdI): "Resta il rischio stigma"

"Resta il fatto che utilizzare il Mes comporta il rischio di stigma e di perdita di potere contrattuale sul piano europeo e internazionale". In sostanza, e' questa una delle argomentazioni principali avanzate in Aula dal deputato FdI Andrea Di Giuseppe, unico a intervenire a nome della maggioranza, nel corso della discussione generale alla Camera sulla ratifica del Mes.

La maggioranza basa allora la richiesta di sospensiva di quattro mesi presentata oggi agganciandola alle "modifiche apportate al Trattato istitutivo del Mes, a seguito dei recenti cambiamenti nel contesto internazionale, di cui il Mes verrebbe chiamato ad operare considerato che sia ancora in fase di attesa di quelle che potrebbero essere le nuove regole del Patto di stabilita' europeo, del completamento dell'unione bancaria e dei meccanismi di salvaguardia finanziaria". "Si ritiene opportuno procedere, quindi, con maggiori approfondimenti del funzionamento del Mes vista la delicatezza degli argomenti trattati".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
fdimes





in evidenza
Branchetti scalda l'estate di Canale 5. Monica Maggioni nel prime time di Rai3

Talk e programmi d'informazione, novità e debutti a sorpresa

Branchetti scalda l'estate di Canale 5. Monica Maggioni nel prime time di Rai3


in vetrina
Carrefour si conferma azienda inclusiva: premiata per la parità di genere

Carrefour si conferma azienda inclusiva: premiata per la parità di genere


motori
Nuova MINI Cooper 5 Porte: innovazione e stile in dimensioni compatte

Nuova MINI Cooper 5 Porte: innovazione e stile in dimensioni compatte

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.