A- A+
Politica
Quirinale/ Orfini (Pd): non c'è un canale privilegiato con Berlusconi


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


"Sicuramente sapremo trovare una posizione comune e sicuramente sapremo garantire in Aula la tenuta del Partito Democratico". Il presidente del Pd, Matteo Orfini, intervistato da Affaritaliani.it, esclude categoricamente che possano tornare i 101 franchi tiratori nell'imminente elezione del nuovo Capo dello Stato. "Per effetto di quella vicenda incresciosa prevale in tutti il senso di responsabilità". C'è un canale privilegiato con Forza Italia visto il Patto del Nazareno? "No, c'è una volontà di dialogo con tutte le opposizioni". E infine: "Siamo la forza di maggioranza in Parlamento e quindi spetta a noi fare una proposta".

Il Partito Democratico riuscirà a trovare una posizione comune sul Quirinale?
"Assolutamente sì. Sicuramente sapremo trovare una posizione comune e sicuramente sapremo garantire in Aula la tenuta del Partito Democratico".

Non c'è quindi lo spettro dei 101 franchi tiratori...
"No. Il nostro partito è stato protagonista di una vicenda incresciosa come quella dei 101 nell'ultima elezione del presidente della Repubblica. Adesso c'è un contesto completamente diverso e penso che anche per effetto di quella vicenda incresciosa prevalga in tutti il senso di responsabilità e sapremo trovare una posizione comune nel Partito Democratico e tutti la rispetteranno in Aula".

Canale privilegiato con Forza Italia visto il Patto del Nazareno?
"Dialogo con tutte le opposizioni. Ovviamente si dialoga se tutti sono d'accordo a dialogare. Noi abbiamo sempre cercato il confronto con tuttele forze di opposizione, qualcuno si è reso disponibile e altri no. Ovviamente sul presidente della Repubblica speriamo ci sia la volontà di tutte le forze parlamentari di dialogare e di lavorare insieme confrontandoci".

Quindi non c'è un canale privilegiato con Berlusconi...
"No, c'è una volontà di dialogo con tutte le opposizioni".

Esiste la candidatura Romano Prodi?
"Fino a che c'è un presidente della Repubblica in carica non ho mai risposto e non risponderò mai a domande su chi andrà al suo posto. Non partecipo al toto-nomi. Anche per rispetto al Presidente che ha dato tanto a questo Paese ed è ancora nelle sue piene funzioni".

Però sarà il Pd a fare il nome essendo la forza principale in Parlamento, giusto?
"Sicuramente noi abbiamo l'onore di fare delle proposte. Siamo la forza di maggioranza in Parlamento e quindi spetta a noi fare una proposta".

Il nuovo Capo dello Stato sarà una persona del Pd o potrà anche essere al di fuori del Pd?
"Tutto questo è quasi un toto-nomi e ne parliamo quando sarà il momento. Partecipare a questo dibattito oggi serve solo a rendere più complicata una fase come questa".
 

Tags:
orfini
in evidenza
Aria fredda polare sull'Italia Fine maggio da... brividi

Meteo previsioni

Aria fredda polare sull'Italia
Fine maggio da... brividi

i più visti
in vetrina
Banca Ersel, inaugurato il progetto di ristrutturazione della nuova sede

Banca Ersel, inaugurato il progetto di ristrutturazione della nuova sede


casa, immobiliare
motori
BMW, nuova iX xDrive50 rivoluziona il piacere di viaggiare

BMW, nuova iX xDrive50 rivoluziona il piacere di viaggiare


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.