A- A+
Palazzi & potere
Coronavirus, la Germania è l'untore d'Europa: svelato il mistero

"L'ipotesi abbastanza ovvia è che almeno gran parte, se non tutta l'epidemia" di coronavirus emersa il 21 febbraio nel Lodigiano "sia partita da qualcuno che si è infettato in Germania verosimilmente intorno al 24, 25 o 26 di gennaio e che poi è venuto in quella zona dove ha seminato l'infezione, del tutto inconsapevolmente o perché completamente asintomatico o perché ha scambiato i sintomi di Covid-19 per quelli di una normale influenza". Una teoria, spiegata così dall'infettivologo Massimo Galli all'AdnKronos Salute, che risolverebbe il giallo internazionale del 'paziente zero' e che è al centro di uno studio italiano in corso di pubblicazione. Tutti gli indirizzi scientifici raccolti - sottolinea l'esperto, primario all'ospedale Sacco di Milano e docente di Malattie infettive all'università Statale del capoluogo lombardo - permettono di ipotizzare una 'pista genetica' che porta dritta al focolaio di coronavirus scoppiato in Baviera, dopo che un'impiegata cinese dell'azienda Webasto aveva partecipato a un meeting di lavoro a Monaco. Allora asintomatica (i primi malesseri legati alla positività scoperta in seguito li ha accusati nel viaggio di ritorno), durante la permanenza in Germania la donna ha contagiato un collega bavarese all'origine di quello che il mondo della ricerca ha già confermato come "il primo focolaio Covid-19 d'Europa". E' da lì che il contagio sarebbe arrivato in Italia.

Loading...
Commenti
    Tags:
    coronavirusgermaniasaccogalli
    Loading...
    i più visti
    

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuovo Opel Crossland è ora ordinabile in Italia

    Nuovo Opel Crossland è ora ordinabile in Italia


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.