A- A+
Palazzi & potere
Gheddafi bombardato, Saddam impiccato, Regeni torturato e ucciso

Gheddafi bombardato, Saddam impiccato, Regeni torturato ed ucciso, sono tre momenti di una storia antica che parte dall'uccisione di Enrico Mattei colpevole di aver capito il futuro e di essere un avversario temibilissimo per " le sette sorelle" che risolsero il problema  come tutti sanno!

Da sempre i destini dei popoli dipendono dal petrolio dal gas e da sempre si uccide chiunque voglia opporsi al predominio  dittatoriale delle benemerite "sette sorelle" Made in USA and friends.... rientra l'ambasciatore italiano in Egitto? Si ristabilisce una influenza concorrenziale gestionale energetica  by ENI ?... allarme rosso ! Divide et impera dicevano i romani... noi come paese non siamo divisi ma spezzettati mentre la causale e' sempre la stessa e sempre più temibile.

Morale: e' la politica che decide il profitto o viceversa? Nel dubbio mi dispiace per Regeni.

Roberto Ruggiero

Tags:
gheddafiregenisaddamlibiaegittoal sisi
Loading...

i più visti

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Arriva la nuova Fiat Panda: più eco, più tecnologica e più divertente

Arriva la nuova Fiat Panda: più eco, più tecnologica e più divertente


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.