A- A+
Palazzi & potere
Mes, al via l'"operazione Conte": a gennaio la vera resa dei conti

"Il governo non cade sul Mes", scommette il premier Giuseppe Conte. Peccato però che in tanti all'interno della sua stessa maggioranza non abbiano la stessa granitica certezza soprattutto off the record e nelle chat private. Ma non lo vanno certo a raccontare in giro. E mentre il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha già fatto sapere che chi tra gli onorevoli grillini mercoledì voterà contro verrà espulso dal Movimento commettendo però il certamente involontario errore (che potrebbe rivelarsi fatale) di trasformare il voto in un referendum pro o contro Conte, è sull'asse Pd- Italia Viva che il clima si fa più pesante. L'insofferenza nei confronti del Premier per la gestione centralizzata di tutti i dossier più importanti è ormai alle stelle (tanto che nella maggioranza si parla di un vero e proprio "subgoverno Conte") e minaccia di crescere con il passaggio della manovra di bilancio nelle aule parlamentari. Ma soprattutto, al Nazareno iniziano ormai a pensare che un vero cambio di passo del governo che ne riduca la conflittualità non sia più possibile, viste le innumerevoli discussioni in atto per la gestione dei 209 miliardi provenienti da Bruxelles. E allora, si ragiona sull'asse (sempre più forte) Zingaretti-Franceschini, forse sarebbe meglio andare al voto in primavera, portando avanti il progetto politico di alleanza con i Cinque stelle contro la destra. Guarda caso, proprio quell'alleanza che molti big dem hanno auspicato nei giorni scorsi nel "cantiere" avviato da Massimo D'Alema e la sua Fondazione Italiani Europei. Per questo, nei discorsi più riservati si sostiene che Conte supererà la prova del Mes ma soltanto "di misura". Il vero obiettivo non è quello di farlo cadere ora, ma soltanto di indebolirlo. E rinviare la vera resa dei conti a gennaio, dopo l'approvazione del bilancio. A quel punto tutte le opzioni saranno disponibili (dal rimpasto alle elezioni anticipate) e un Conte "azzoppato" dalla votazione sul Mes non potrà più sottrarsi al confronto con i partiti.

Commenti
    Tags:
    mescontegovernopdzingarettifranceschinirenzibilancio
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    Justine Mattera senza reggiseno Wanda Nara, fitness da urlo

    Sport

    Justine Mattera senza reggiseno
    Wanda Nara, fitness da urlo

    i più visti
    in vetrina
    Meteo choc, in arrivo fortti piogge con rischio nubifragi. Niente caldo

    Meteo choc, in arrivo fortti piogge con rischio nubifragi. Niente caldo


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuovo Skoda Kodiaq, ordinabile in Italia

    Nuovo Skoda Kodiaq, ordinabile in Italia


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.