A- A+
Palazzi & potere
Papa Francesco: "A vent'anni perse una parte di polmone"

Aumentano i contagi in Vaticano. In totale sono undici le Guardie Svizzere positive al coronavirus che hanno dato via a un vero e proprio cluster. Un numero elevato, confermato da un comunicato del quartier generale delle Guardie, che ora getta preoccupazione. Il New York Times, quotidiano statunitense, ha rilanciato la notizia della diffusione del virus nella Santa Sede, puntando l’attenzione sulle "relazioni amichevoli e informali" di Papa Francesco con le guardie e la sua "abitudine di stringere loro le mani, non appena lascia le sue stanze al mattino". Ma Il New York Times ricorda anche la fragilità del Pontefice, che, ventenne, perse una parte del polmone.

Loading...
Commenti
    Tags:
    papa francescocoronavirusvaticanopapapolmonesalute
    Loading...
    in evidenza
    Bologna celebra la mortadella Rievocazione senza pubblico

    359° COMPLEANNO

    Bologna celebra la mortadella
    Rievocazione senza pubblico

    i più visti
    in vetrina
    Meteo, attacco gelido dall'Islanda all'Italia. Arrivano freddo e anche neve

    Meteo, attacco gelido dall'Islanda all'Italia. Arrivano freddo e anche neve


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Ford presenta il Transit Connect da 1 tonnellata

    Ford presenta il Transit Connect da 1 tonnellata


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.