A- A+
Palazzi & potere
Pensioni, bollo auto e prima casa: Cav, sempre le stesse promesse

L'altroieri Berlusconi ha estratto dal cilindro tre nuovi grossi conigli, spiegando come la campagna elettorale sia dietro l' angolo e occorra far breccia nell' indifferenza con proposte in grado di sorprendere gli elettori, scrive il Giornale. La prima idea proposta al partito vuole risolvere il dramma dei giovani senza lavoro e quello degli anziani che sognano la pensione.

Fior di statistici, sociologi, studiosi ci si sono applicati, con diverse fortune, ma Silvio ha già trovato la soluzione per assumere magicamente in Italia mezzo milione di giovani: mandare a riposo altrettanti anziani senza le inutili complicazioni dell'«Ape» voluta dal governo, quella specie di mutuo che in caso di morte dovrebbero accollarsi gli eredi. Via l'«Ape»; via le imposte su donazioni e successioni rimesse dalla sinistra «comunista» sui grandi patrimoni dopo che lui le aveva cancellate; via al bollo per la prima auto, personale o aziendale non fa differenza; e via soprattutto le tasse sulla prima casa.

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
pensioniprima casabollo autoberlusconiforza italia
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Opel Astra Sports Tourer fa un salto nell’era elettrica e del design

Opel Astra Sports Tourer fa un salto nell’era elettrica e del design


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.