A- A+
Palazzi & potere
TIM, tutto in famiglia; il budget comunicazione resta in “casa”

Havas Media è il nuovo centro media di TIM, gruppo Telecom Italia. Tutto come da previsione anche perché il gruppo Havas è controllato da Vivendi (dell’imprenditore francese Vincent Bolloré), che, a sua volta, ha un ruolo 'forte' in seno a Telecom Italia. Si tratta di budget pari a svariati milioni di euro, dato che la compagnia di telefonia è tra i più importanti spender pubblicitari del mercato tricolore.

La vittoria di Havas Media ha fatto però storcere più di qualche naso tra gli osservatori più attenti del mercato pubblicitario italiano.

Considerato il ruolo dominante che Vivendi esercita su Telecom Italia e il fatto che la società della famiglia Bolloré controlla anche il gruppo Havas in molti speravano ad un esito diverso della gara.

Sta di fatto, però, che il budget resta in “house”.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
timhavasbolloré
in evidenza
Ferragni spettacolare a Parigi Calze a rete e niente slip

Le foto delle vip

Ferragni spettacolare a Parigi
Calze a rete e niente slip

i più visti
in vetrina
Briatore innocente, non frodò il fisco con lo yacht. "Fine di un calvario"

Briatore innocente, non frodò il fisco con lo yacht. "Fine di un calvario"


casa, immobiliare
motori
Renault svela gli interni della nuova Austral

Renault svela gli interni della nuova Austral


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.