A- A+
Politica


Alessandra Moretti, deputata del Pd ed ex portavoce di Pierluigi Bersani durante le primarie del Centrosinistra, intervistata da Affaritaliani.it, conferma che voterà la fiducia al nascente governo Letta, ma si dice contraria alle eventuali espulsioni di chi non la voterà: "Le epurazioni non fanno parte della nostra cultura e non possono fare parte del bagaglio di un grande partito come il nostro in cui convivono diverse anime nel rispetto reciproco. Il diritto al dissenso deve essere tutelato da un grande partito come il nostro". Poi, la deputata vicentina, non esclude di candidarsi alla segreteria del partito.

Civati sostiene che nel Pd ci sono circa cinquanta malpancisti che non digeriscono l'accordo con Berlusconi. Le risulta?
"Il Pd e i suoi deputati stanno vivendo ore laceranti, difficili e complesse: ci rendiamo contro che per tutta la campagna elettorale e nei due mesi successivi al voto abbiamo portato avanti una linea che sbarrava la strada al governissimo. Una linea portata avanti con coraggio da Bersani che ha provato a costituire un governo di cambiamento. Purtroppo le condizioni politiche non l'hanno consentito a causa di Grillo che non ha voluto far parte di questo progetto. Adesso dobbiamo prendere atto della crisi economico-sociale che non ci consente attese e dobbiamo dare risposte agli italiani. Inoltre il presidente della Repubblica ha esortato tutte le forze politiche ad assumersi la responsabilità di governo. E noi, di fronte a un governo guidato da un esponente importante del Pd, dobbiamo assumerci questa responsabilità. E' evidente che si tratta di una scelta difficile: noi siamo chiamati a dare risposte ai nostri elettori, anche a coloro che non sono favorevoli all'intesa col Pdl. Ma prima che a noi dobbiamo guardare all'interesse dell'Italia. Inoltre vorrei aggiunger una cosa...".

Dica pure
"Bersani mi ha insegnato che bisogna voler bene al Pd e rispettare anche chi non la pensa nello stesso modo. Dobbiamo volerci bene tra di noi attraverso un rapporto leale, franco e diretto. Quando si vive dentro una famiglia si deve provare a superare i momenti difficili”.

Pagherete lo scotto del governissimo alle prossime elezioni?
"Posso dire che riusciremo a ricucire la frattura determinatasi coi nostri elettori se riusciremo a dare le risposte che i cittadini ci chiedono".

Come vede la prospettiva di un Pd a guida Renzi?
"E' una delle risorse del partito. Credo che per la segreteria si aprirà una bella fase di confronto tra diverse risorse del partito".

Anche Epifani e Barca sono in lizza..
"Certo, ma anche lo stesso Civati ha confermato la sua candidatura. Spero inoltre che ci siano delle figure femminili per attivare il confronto bellissimo che c'è stato con le primarie dello scorso anno".

Ha mai pensato di candidarsi alla segreteria?
"Per ora no, ma non lo escludo".

Daniele Riosa (@DanieleRiosa)

Tags:
morettiespulsionisegreterialetta

i più visti

casa, immobiliare
motori
MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat

MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.