A- A+
Politica
Pd, Bonaccini segretario oltre il 50%. E' fatta, Punto. Partita chiusa

Pd, Bonaccini vince. Chiuso


Partita chiusa. Finita. Non ne parliamo più. Stefano Bonaccini è il nuovo segretario del Pd. Il sondaggio realizzato per Affaritaliani.it da Roberto Baldassari, direttore generale di Lab 21.01, non lascia alcun dubbio. Il Governatore dell'Emilia Romagna ottiene il 50,2% (+0,8 rispetto alla rilevazione precedente) delle preferenze tra gli elettori del Pd. Elly Schlein si ferma al 39,2% con una flessione dell'1%. Il 10,6% sceglie altri candidati. Partita dunque chiusa. Bonaccini successore di Enrico Letta e nuovo leader Dem.

WhatsApp Image 2023 02 17 at 12.32.43

WhatsApp Image 2023 02 17 at 12.32.43 (4)

WhatsApp Image 2023 02 17 at 12.32.43 (7)

WhatsApp Image 2023 02 17 at 12.32.43 (8)
 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
pd congresso sondaggio bonaccini





in evidenza
Chiara Ferragni da Fazio: "Travolta dall'odio social. Con Fedez vera crisi, ma..."

L'intervista sul Nove

Chiara Ferragni da Fazio: "Travolta dall'odio social. Con Fedez vera crisi, ma..."


in vetrina
Chiara Ferragni da Fazio: i meme più divertenti sull'intervista

Chiara Ferragni da Fazio: i meme più divertenti sull'intervista


motori
Fiat 500 Tributo Trepiuno: omaggio alla storia e al futuro dell’automobilismo

Fiat 500 Tributo Trepiuno: omaggio alla storia e al futuro dell’automobilismo

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.