A- A+
Politica
epifani (3)

Guglielmo Epifani è il nuovo segretario 'pro tempore' del Pd. L'ex leader della Cgil ha avuto dall'assemblea del Pd 458 voti, pari all'85,8% dei voti validi. Vi ringrazio della fiducia, ce la mettero' tutta per far bene, come e' nel mio stile.

So quanto e' difficile il compito, mi aiuta l'esperienza, la passione che ho dentro, e voi, per riprendere il futuro del partito. Non per noi, ma per il futuro del Paese. Da domani ritorniamo tutti a lavorare". Lo ha detto Guglielmo Epifani subito dopo essere stato proclamato segretario del Pd.

"Buon lavoro a Guglielmo Epifani". Con queste parole su twitter Pier Luigi Bersani ha commentato l'elezione.

La scelta di Epifani ha convinto i giovani turchi. "Lo voteremo", ha assicurato Matteo Orfini. In dubbio sono ancora i prodiani. "Serve un segretario imparziale che organizzi nel miglior modo e nel minor tempo possibile il congresso", ha spiegato Sandro Gozi. E soprattutto, ha aggiunto "deve essere di transizione ed escludere la sua candidatura al congresso, o verrebbe meno la
sua imparzialita'".

L' ASSEMBLEA

LETTA, NON E' IL MIO IDEALE! NEANCHE IL PREMIER -  "E' con profonda emozione che sono qui oggi a fare un intervento che non avrei mai immaginato di fare in questa veste". Cosi' Enrico Letta ha iniziato il suo intervento all'assemblea del Pd. "Sono a qui a dire quanto senta sulle mie spalle l'eccezionalita' di questa situazione, in un governo che non e' quello per cui ho lottato,. Ho lottato per un altro governo, non e' il mio governo ideale, non e' nemmeno il mio presidente del Consiglio ideale?", ha scherzato. "Questo e' davvero un governo di servizio", ha ribadito.

FASSINO, SIAMO UN PASSO INDIETRO RISPETTO ALLA SOCIETA' - "Il partito deve stare davanti a societa' che ha presunzione e ambizione di rappresentare. Noi siamo un passo indietro alla societa' che abbiamo la presunzione e l'ambizione di guidare". Lo ha detto il sindaco di Torino Piero Fassino intervenendo all'Assemblea del Pd. "Questo ha messo in discussione la nostra capacita di parlare, di capire le domane, e tradurle in un progetto politico. Il tema e' fondamentale perche' la rappresentanza di un partito non e' data una volta per sempre. Si e' rotto per molti il rapporto di rappresentanza alla base della crisi di liberta e fiducia. Dobbiamo essere all altezza di una societa' che cambia velocemente", ha concluso.

EPIFANI, NON HO CERCATO INCARICO MA NON POTEVO SOTTRARMI  "Devo dire con grande onesta' che non ho cercato questo incarico, ma davanti a tante sollecitazioni con la stessa fermezza dico che non potevo sottrarmi alla responsabilita'". Lo ha detto Guglielmo Epifani all'assemblea del Pd. "E' nella mia storia e nel mio costume provare a dare una mano, interrogarmi su cosa si puo' fare", ha aggiunto.

"Nessuna autoindulgenza, stiamo correndo il rischio di toccare il fondo , di toccare con mano il potenziale fallimento del nostro progetto". Lo ha detto Guglielmo Epifani all'assemblea del Pd. "per questo dobbiamo reagire, non lasciare che le cose vadano", ha ammonito."Il governo sa di poter contare sul Pd, seriamente e lealmente. Lui deve trarre forza da questo consenso e noi traiamo forza da lui. Ma il tempo delle risposte venga presto e venga bene, perche' e' il miglior modo di affrontare i problemi che non possono piu' aspettare". Lo dice Guglielmo Epifani, intervenendo all'assemblea del Pd e rivolgendosi al premier Enrico Letta, seduto in platea.

INTERVIENE BERSANI - "Le mie dimissioni sono venute da vicende dolorose che hanno cambiato il corso degli eventi. Non sono state un gesto personale, sono state un gesto politico su una questione esistenziale e voglio credere che se ne potra' discutere a fondo nel congresso o sarebbero state inutili". Lo ha chiesto Pier Luigi Bersani nel suo intervento all'assemblea del Pd. Pier Luigi Bersani ha aperto il suo intervento all'assemblea del Pd con un appello. "Non posso ne' voglio in questi minuti parlare dei compiti del Pd, non tocca a me e nemmeno d'altra parte voglio fare valutazioni retrospettive. Avremo modo di ricostruire la vicenda che abbiamo alle spalle. Oggi assolutamente se comprendiamo la delicatezza estrema della situazione dobbiamo mostrare a noi stessi e al Paese che guardiamo avanti", ha detto.  Pier Luigi Bersani ha chiamato il Pd all'unita'. "Siamo un partito senza padroni, dove e' piu' facile smontare che tenere assieme", ha spiegato intervenendo all'assemblea nazionale del Pd. "E tenere assieme deve essere responsabilita' di ciascuno, non di uno", ha avvertito, "e' un tema politico che richiede una battaglia politica. Voglio credere che gia' da oggi non smentiremo questo, con una libera assunzione di responsabilita' collettiva".

BINDI, EPIFANI OK PERCHE' NON ERA NEL GRUPPO DIRIGENTE - "Epifani va bene perche' non ha fatto parte del gruppo dirigente nell'ultimo anno". Lo afferma Rosy Bindi all'Assemblea Pd. "Sosterro' il governo Letta ma mi restano dei dubbi sull'operazione politica. Non accetto che mi si imponga la politica della pacificazione e della legittimazione reciproca". Lo ha detto Rosy Bindi all'assemblea del Pd. "Questa terminologia non e' accettabile, non e' ricevibile. Non credo di dovere chiedere scussa al Paese per le critiche mosse al centrodestra in questi anni. Posso fare lo sforzo di sostenere il governo Letta, ma non mi si puo' imporre di accettare la retorica della pacificazione imposta da Brunetta e da Berlusconi", ha insistito.

RENZI: AUGURI A EPIFANI - Matteo Renzi ha fatto i suoi auguri a Guglielmo Epifani, prossimo 'traghettatore' del Pd. "Ma il traghettatore ci aiutera' se la barca sara' in condizione di reggere", ha sottolineato nel suo intervento all'assemblea del Pd. Ma poi non ha resistito a una battura: "Barca naturalmente e' la barca. Non mi riferivo a Fabrizio. Anche se certo riguarda anche Fabrizio, tutti devono stare dentro".

SORU - "Abbiamo perso il tempo della Tv lasciandola a Berlusconi, non perdiamo il tempo della rete lasciandola a Grillo". Lo ha affermato Renato Soru all'assemblea Pd.
 

 

 

SPERANZA: "RESTIAMO ALTERNATIVI AL CENTRO-DESTRA" - "Noi siamo e restiamo alternativi al centrodestra, ancorati alle grandi famiglie progressiste europee". Lo ha detto Roberto Speranza all'Assemblea Pd. Speranza, capogruppo alla Camera del Pd, prosegue: "Questo governo non era nei nostri disegni, ma a noi tocca spiegarne il senso con umilta' e coraggio. Serve un Congresso vero in cui la politica prevalga sui personalismi".

LA PUPPATO NON SFIDERA' EPIFANI - Laura Puppato non sfidera' Guglielmo Epifani. "Non mi candido alla segreteria del Pd", ha assicurato arrivando all'assemblea nazionale del partito.

 

 

 

 

Tags:
pdassemblea pdguglielmo epifani
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo: Giulia e Stelvio Web Edition, pensate per l’e-commerce

Alfa Romeo: Giulia e Stelvio Web Edition, pensate per l’e-commerce


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.