A- A+
Politica
Plastica, tappi attaccati alle bottiglie. Salvini: "No norme surreali dell'Ue"
Matteo Salvini

Obbligatori i tappi attaccati alle bottiglie di plastica, la norma Ue in vigore dal 3 luglio. Ma Salvini non ci sta

L'Unione europea ha introdotto l'obbligo di vendere solo bottiglie di plastica dotate di un tappo attaccato al contenitore, il cosiddetto "tappo solidale", che impedisce la dispersione nell'ambiente.

Questa misura entra in vigore a partire da mercoledì 3 luglio, come parte delle ultime disposizioni della direttiva sulla plastica monouso (SUP) del 2019, che già dal 2021 ha proibito la vendita di vari prodotti in plastica monouso come piatti, posate, cannucce e cotton fioc.

LEGGI ANCHE: Salvini: "Grave se Ue boccia fusione Ita-Lufthansa". Divergenze sui voli Usa

Mentre alcune restrizioni sono state applicate già tre anni fa, la direttiva prevede che dal 3 luglio di quest'anno si applichino anche specifici requisiti di progettazione per i tappi e i coperchi dei contenitori per bevande in plastica monouso. La direttiva evidenzia che "i tappi e i coperchi di plastica per i contenitori di bevande sono tra gli oggetti di plastica monouso più frequentemente rinvenuti sulle spiagge dell'UE."

I nuovi requisiti si applicano non solo alle bottiglie di plastica, ma anche agli "imballaggi compositi" come i cartoni per latte o succo di frutta, escludendo però i contenitori in vetro.

A riguardo, Matteo Salvini ha espresso sui social media il suo dissenso riguardo queste norme, definendole "eco-norme surreali volute da Bruxelles" e promuovendo la sovranità nazionale con lo slogan "Per PIÙ ITALIA e meno Europa, scegli la Lega". Tuttavia, è ironico notare che l'Italia ha approvato la direttiva mentre Salvini era in governo nel 2019, e fu anche con i voti della Lega che la norma venne recepita e messa in atto nel 2021.






in evidenza
Matteo Berrettini is back, che balzo in classifica Atp: oltre 30 posizioni

Così è rinato il tennista azzurro

Matteo Berrettini is back, che balzo in classifica Atp: oltre 30 posizioni


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico


motori
Luca de Meo CEO Renault: "serve flessibilità per la transizione ai veicoli elettrici"

Luca de Meo CEO Renault: "serve flessibilità per la transizione ai veicoli elettrici"

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.