A- A+
Politica
Primarie Pd, verso il rinvio al 26 febbraio. Si decide l'11, ma Letta nicchia

Primarie Pd, l'appello della Lombardia: "Qui possiamo vincere, serve un rinvio"
 

Alla fine un accordo tra i candidati si è trovato. La proposta di rinviare di una settimana le primarie del Pd andrà in votazione nella direzione nazionale dell'11 gennaio, alla quale seguirà l'assemblea nazionale. Lo slittamento della consultazione popolare dal 19 al 26 febbraio è stato proposto dai territori impegnati nelle regionali del 12, ovvero Lazio e Lombardia, al fine di evitare una pericolosa sovrapposizione.

In particolare, in Lombardia si era speso Lorenzo Pacini, segretario regionale dei Giovani Democratici: “Se confermata, la notizia dello spostamento al 26 febbraio delle elezioni primarie del PD sarebbe un'ottima cosa. In Lazio e in Lombardia i militanti e iscritti del PD sono in prima linea nella campagna elettorale, ci giochiamo il destino e il futuro dei nostri territori.  Possiamo, dobbiamo vincere, il PD nazionale ci ascolti e ci aiuti”, dice ad affaritaliani.it il giovane candidato nella lista del Pd, a supporto di Pierfrancesco Majorino.

La richiesta di rinvio aveva inizialmente trovato una certa freddezza nell'entourage di Stefano Bonaccini, che essendo largamente in vantaggio avrebbe voluto chiudere subito la partita. In seguito, la disponibilità degli altri tre candidati (Elly Schlein, Gianni Cuperlo e Paola De Micheli) lo ha convinto a dare il suo benestare, ma attenzione a dare per chiusa la vicenda: il segretario Enrico Letta, a quanto si apprende da fonti del Nazareno, rimane convinto che sarebbe meglio mantenere la data del 19 febbraio e quindi il passaggio tra direzione e assemblea è meno agevole di quanto si possa pensare.

Intanto, proseguono i posizionamenti delle varie aree del partito nella scelta del prossimo segretario.

 

risiko pd
 
Iscriviti alla newsletter
Tags:
congresso pdenrico lettalazio 2023lombardia 2023primarie pd





in evidenza
La sua prima volta senza la Formula 1? Cos'ha fatto la star di Sky Sport

Nostalgia Masolin

La sua prima volta senza la Formula 1? Cos'ha fatto la star di Sky Sport


in vetrina
Dal “quanto mi armi” di Zelensky a Salvini come Geolier: i meme più divertenti

Dal “quanto mi armi” di Zelensky a Salvini come Geolier: i meme più divertenti


motori
Škoda Enyaq 2024: potenza, ricarica rapida, autonomia estesa, eco-friendly

Škoda Enyaq 2024: potenza, ricarica rapida, autonomia estesa, eco-friendly

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.