A- A+
Politica
Renzi: "L'Italia non prende lezioni né reprimende"

"L'Italia e' un grande Paese e non prende ne' reprimende ne' lezioni". Lo ha detto Matteo Renzi riferendosi alle questioni legate al nostro Paese. "L'Italia fa la sua parte, gli italiani devono sapere che noi facciamo le riforme perche' e' giusto". "Non ci sono particolari problemi, ne' preoccupazioni", anzi c'e' "una chiara disponibilita' positiva" a trovare le soluzioni sulle richieste arrivate da Bruxelles in merito alla legge di stabilita'. Lo afferma Matteo Renzi riferendosi al confronto in atto fra Roma e Bruxelles sulla missiva inviata ieri.

"L'Italia deve sapere che noi dobbiamo fare le riforme perche' sono giuste. Gli italiani devono sapere che le riforme del fisco, della giustizia, della scuola e della legge elettorale le faremo sono giuste". Cosi' il premier Matteo Renzi parlando con i giornalisti al termine del vertice dell'eurozona.

"Si e' discusso a lungo e ci siamo dati appuntamento a dicembre, nel frattempo dobbiamo fare la nostra parte. Il governo italiano rispetta tutti ma non si ferma davanti a nessuno". Si e' trovata un'intesa politica fra Roma e Bruxelles in merito alla legge di stabilita'? "Oggi - risponde il premier Matteo Renzi al termine del vertice Ue a Bruxelles - ci si e' avvicinati abbastanza. Nelle prossime ore sara' chiuso quello che dev'essere chiuso".

Tags:
renziitalia

i più visti

casa, immobiliare
motori
Con Citroen Ami alla scoperta di Monza

Con Citroen Ami alla scoperta di Monza


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.