A- A+
Politica
Renzi: "Pronto a sfidare i poteri forti"
 

"Per tornare a fare l'Italia siamo pronti, se servira', a fare battaglie in Parlamento e a sfidare i poteri forti, anche se piu' dei poteri forti temo i pensieri deboli": e' l'assicurazione che Matteo Renzi ha voluto dare alla comunita' italiana di New York, nel corso di un ricevimento al consolato. Il premier ha chiesto l'aiuto degli italiani d'America per realizzare il progetto di "cambiare davvero il Paese", riformando "la burocrazia, le regole del gioco sul lavoro, le istituzioni, dando tempi certi alla giustizia". "Se si vuole restare a galla si deve correre", ha avvertito, "stando fermi si cade". Renzi ha invitato gli italiani a "non rassegnarsi alla rassegnazione" facendo leva sui punti di forza, che ci sono al di la' di qualche "numero che non va": "La ricchezza privata, aziende che crescono nonostante la politica e la straordinaria capacita' di essere innovatori e curiosi".

Matteo Renzi ha assicurato che sulla riforma del lavoro non ci saranno pasticci. "Non ci sara' alcun pasticcio, condivido alla lettera le parole del ministro Poletti", ha dichiarato il premier rispondendo a una domanda dei giornalisti a New York, "faremo una riforma fatta bene che sara' degna di questo nome".

IL VIDEO/ Il sindaco De Blasio a Renzi: siamo paesani, lo ammiro
 

Tags:
renzipoteri forti

i più visti

casa, immobiliare
motori
Con Citroen Ami alla scoperta di Monza

Con Citroen Ami alla scoperta di Monza


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.