A- A+
Politica
Riforme "light", premierato con Pd-M5S. Obiettivo evitare il referendum
Giorgia Meloni e Maria Alberti Casellati


Su questo punto Azione e Italia Viva hanno già aperto e al confronto e fonti qualificate della maggioranza sono convinte che alla fine non sia esclusa una convergenza anche con il Partito democratico e il Movimento 5 Stelle per evitare il referendum e avere un'ampia maggioranza nelle quattro votazioni alla Camera e al Senato. La Lega punta però sulla fiducia costruttiva, ovvero sul fatto che in caso di dimissioni o caduta del premier il capo dell'esecutivo possa essere scelto dalla stessa maggioranza votata dagli elettori. Il metodo Casellati, condiviso da Meloni, è quello della condivisione con tutte le forze politiche, i costituzionalisti, le parti sociali e gli enti locali, in particolare le Regioni.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
riforme istituzionali premierato casellati





in evidenza
"Vi racconto tutta la verità...". Angelica Schiatti, Morgan esce allo scoperto

L'artista accusato di revenge porn

"Vi racconto tutta la verità...". Angelica Schiatti, Morgan esce allo scoperto


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico


motori
Renault Rafale: l'auto ufficiale della presidenza della Repubblica Francese

Renault Rafale: l'auto ufficiale della presidenza della Repubblica Francese

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.