A- A+
Politica

"La Costituzione Repubblicana puo' essere aggiornata, nella seconda parte, ma non stravolta a proprio uso e consumo. Il Governo e questa sua discutibile e ridondante commissione di esperti sembrano invece avere solo un'unica ossessione: il semipresidenzialismo. Una proposta inaccettabile perche' in palese contraddizione con la democrazia parlamentare, che invece andrebbe rafforzata". Lo dichiara la senatrice Loredana De Petris, presidente del Gruppo Misto e dei senatori di Sinistra, Ecologia e Liberta'. Secondo de Petris, non "si puo' utilizzare , come pretesto, quello che e' accaduto in casa Pd per l'elezione del presidente delle Repubblica. I problemi non derivano dalla Costituzione ma solo dalla cattiva politica". !Inoltre, non si puo' far discendere la revisione della legge elettorale dalla modifica della forma di governo. Bisogna ripartire subito dall'abolizione del Porcellum e il rispristino del Mattarellum. Siamo allarmati sulle procedure per la revisione costituzionale e quindi - conclude l'esponente di Sel - ci batteremo in modo inflessibile perche' le riforme avvengano solo attraverso le procedure previste dall'art. 138".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
selpresidenzialismo
in evidenza
Addio al padre della giacca decostruita e maestro di Armani

Nino Cerruti

Addio al padre della giacca decostruita e maestro di Armani

i più visti
in vetrina
Sanremo 2022, diffuse le canzoni: tanto sentimento e poco Covid

Sanremo 2022, diffuse le canzoni: tanto sentimento e poco Covid


casa, immobiliare
motori
Tokyo Auto Salon 2022: Toyota punta sul motorsport

Tokyo Auto Salon 2022: Toyota punta sul motorsport


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.