A- A+
Politica

Ho letto le lettere, postulanti e servili, di Amato a Craxi. Pensate che non esistano missive, più o meno dello stesso tenore, indirizzate da Rodotà a Berlinguer ?

Il segretario del Pci fece eleggere il professore, insieme a un gruppo di accademici, e li fece iscrivere, in Parlamento, ai gruppi della "Sinistra indipendente".

Ma molto stretti erano i rapporti tra quei parlamentari e la segreteria del "partitone rosso". E assoluta la loro obbedienza.

Dopo la fine della Prima Repubblica, su designazione della sinistra, Rodotà ha presieduto l'Authority di garanzia della privacy, per 8 anni. Un incarico molto ben retribuito.

Il docente calabrese è un eminente giurista, ma va inserito tra i "notabili sempre a disposizione". Della Patria ? Certo, ma anche dei capataz, defunti e viventi, dei partiti.

Fa bene Grillo a stimarlo, ma non può presentare come una grande novità la candidatura al Quirinale di Rodotà, 80 anni, eletto, dal 1979, 4 volte nel Parlamento italiano e uno in quello europeo. E percettore di mega-vitalizi....

Pietro Mancini
 

Tags:
rodotà

i più visti

casa, immobiliare
motori
Lancia firma il suo primo monopattino elettrico

Lancia firma il suo primo monopattino elettrico


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.