A- A+
Politica

Una quindicina di persone, alcune a volto coperto con una maschera bianca, si e' recata questa mattina, intorno alle ore 10, in piazza Bologna per occupare un gazebo della Lista Civica del candidato del centrosinistra a sindaco di Roma, Ignazio Marino. Poco dopo, e' arrivata la responsabile del gazebo, Francesca Malvani, candidata nella Lista Civica di Marino per il II Municipio. Malvani, riferiscono dall'ufficio stampa di Marino, ha quindi rivendicato lo spazio dove e' allestito il gazebo ma, raccontano sempre dall'ufficio stampa, a quel punto "e' stata insultata e strattonata e i suoi aggressori hanno anche gettato a terra i volantini e hanno esposto uno striscione con la scritta: 'Il 26 e 27 maggio vota nessuno'". Marino e' ora in piazza Bologna per una visita al gazebo con il suo staff.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
ignazio marino
in evidenza
Mourinho furia contro Orsato Ma non per il rigore...

Juve-Roma, polemica continua

Mourinho furia contro Orsato
Ma non per il rigore...

i più visti
in vetrina
Meteo, inverno sconvolto dalla Niña. Neve in pianura già a dicembre

Meteo, inverno sconvolto dalla Niña. Neve in pianura già a dicembre


casa, immobiliare
motori
Nuova Ford Focus: un accurato restyling aggiorna look e tecnologie

Nuova Ford Focus: un accurato restyling aggiorna look e tecnologie


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.