A- A+
Politica
Salario minimo, controproposta di Meloni: "Aumentiamo gli stipendi da gennaio"

Salario minimo, Meloni si gioca la carta "quattordicesima" per convincere Pd-M5s

Giorgia Meloni si prepara a incontrare le opposizioni, il giorno dell'atteso vertice per parlare del salario minimo è arrivato. Ma non sarà facile convincere i vari Schlein, Conte e Calenda sul fatto che la loro non è la soluzione giusta per i lavoratori. I leader sul tema sono compatti, chiedono che il salario minimo sia fissato a nove euro all'ora. Ma la premier ha altre idee e - si legge su La Stampa - starebbe pensando ad una controproposta. "La vostra misura entrerebbe in vigore a novembre del 2024. Noi invece siamo pronti a varare delle misure concrete per far crescere gli stipendi già il primo gennaio del 2024". Questa l'intenzione fatta filtrare da parte della premier. La misura avrebbe tre obiettivi: estendere la contrattazione collettiva anche a quei settori che ne sono sprovvisti, rinnovare i contratti scaduti e la lotta ai contratti pirata.

In quest’ultimo caso - prosegue La Stampa - l’intervento potrebbe consistere nell'introdurre elementi al momento assenti, come per esempio la quattordicesima. Intanto però la segretaria del Pd Elly Schlein chiede alla premier di non prendere in giro i lavoratori. E dice che nel video in cui Meloni definiva il salario minimo "controproducente" la presidente del Consiglio ha dimostrato di non aver capito la proposta dell’opposizione. Schlein e Conte, secondo la premier, sono interessati a far fallire il dialogo. Per indebolire Calenda. Che invece ci ha puntato sin dall’inizio.

Leggi anche: Salario minimo, vertice con le opposizioni. Ma il confronto parte in salita

Leggi anche: Salario minimo, tavolo tra Meloni e le opposizioni. Conte: "Strada in salita"

Iscriviti alla newsletter
Tags:
salario minimo





in evidenza
William e Kate, aria di divorzio. Crisi per la malattia della duchessa

Forti tensioni a Palazzo

William e Kate, aria di divorzio. Crisi per la malattia della duchessa


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico


motori
My CUPRA App: la ricarica elettrica diventa più semplice

My CUPRA App: la ricarica elettrica diventa più semplice

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.