A- A+
Politica
Salvini ad Affaritaliani.it: "E' ora che Berlusconi passi la mano"


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


"Berlusconi ha fatto tanto però anche Arrigo Sacchi dopo aver vinto tutto al Milan... per tutti arriva il momento di lasciare la mano". Quindi dovrebbe passare il testimone ad altri? "Fossi in lui lo farei perché è giusto che cominci qualcun altro a far fatica". La figlia Marina al posto di Silvio? "Non la conosco. Non mi permetto di giudicare ma non mi piacciono le dinastie". Lo afferma ad Affaritaliani.it Matteo Salvini, segretario federale della Lega Nord. Che poi annuncia: "Conto di costruire qualcosa con Fratelli d'Italia".

Come si ricostruisce il Centrodestra dopo le elezioni europee con Renzi al 40,8%?
"Con serietà e coraggio. Anche perché Renzi è al 40 con due problemi".

Quali?
"Primo: ha preso un voto promettendo tutto a tutti. E le promesse poi vanno mantenute e purtroppo la situazione economica non è certo positiva. Secondo: più del 40% degli italiani non è andato a votare. Quindi c'è un mare di gente alla finestra con cui io voglio parlare. Se il Centrodestra si sveglia dopo la mazzata torna a fare il Centrodestra. Ma a fare il Centrodestra, perché non lo ha fatto in questi tre anni. Un Centrodestra che sostiene Monti, Letta, Renzi e fa le riforme con la sinistra non è il Centrodestra".

Quindi?
"Deve fare il Centrodestra sui temi dell'immigrazione, dell'economia, della lotta allo statalismo, del non andare accompagnati alla Merkel. Che Centrodestra è? Io domani sono con la Le Pen mentre Forza Italia e Ncd se non cambiano le cose siederanno con la Merkel. C'è un problema di identità, per assurdo la Lega è l'unica forza di Centrodestra che è cresciuta".

Berlusconi è ancora il leader del Centrodestra?
"Berlusconi è ancora il leader di Forza Italia, che però ha bisogno di guardare avanti e non indietro. Berlusconi ha fatto tanto però anche Arrigo Sacchi dopo aver vinto tutto al Milan... per tutti arriva il momento di lasciare la mano. Arriverà anche per me".

Fuor di metafora, per Berlusconi è arrivato il momento di lasciare?
"Fossi in lui lo farei. Fossi in lui lo farei perché ha fatto tanto ed è giusto che cominci qualcun altro a far fatica".

Marina Berlusconi dopo Silvio?
"Non la conosco. Non mi permetto di giudicare ma non mi piacciono le dinastie".

Nel futuro Centrodestra può esserci anche l'Ncd di Alfano o dite o noi o loro?
"Si tratti di progetti e del futuro. Attualmente il Nuovo Centrodestra è centrodestra solo nel nome perché la delega al ministro Alfano è la delega all'invasione. Sta attuando e agevolando l'invasione. Né più né meno. Sta facendo peggio dei sinistri".

Peggio della Kyenge?
"La Kyenge fortunatamente non ha lasciato traccia del suo passaggio".

Il rapporto con Fratelli d'Italia?
"Mi è sinceramente spiaciuto e conto di costruire qualcosa con loro".
 

Tags:
salviniberlusconiforza italiacentrodestra
in evidenza
Meteo, fresco? È solo un’illusione Torna l'inferno. Ecco quando

Meteo

Meteo, fresco? È solo un’illusione
Torna l'inferno. Ecco quando

i più visti
in vetrina
Banca Ersel, inaugurato il progetto di ristrutturazione della nuova sede

Banca Ersel, inaugurato il progetto di ristrutturazione della nuova sede


casa, immobiliare
motori
Nissan JUKE Hybrid: efficienza e basse emissioni ma anche piacere di guida

Nissan JUKE Hybrid: efficienza e basse emissioni ma anche piacere di guida


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.