A- A+
Politica
Tosi si candida contro Zaia. Trattative finite, nella Lega è scissione


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


E' fatta. Come Affaritaliani.it scrive da settimane, nel Carroccio si consuma la scissione. Quantomeno nella Liga Venta. Flavio Tosi ha detto chiaramente che serve un ripensamento da parte del Consiglio Federale, quindi di Via Bellerio, rimuovendo il commissario per le Regionali, Giampaolo Dozzo. Ma Matteo Salvini, anche ad Affari, ha precisato che indietro non si torna e che bisogna lavorare tutti per il bene di Luca Zaia. Le due posizioni sono ormai inconciliabili. Non ci sono più spazi per trattative. Zaia sarà il candidato della Lega, della lista del Governatore e quasi sicuramente di Forza Italia. Il sindaco di Verona si candiderà alla presidenza del Veneto con una sua lista, che non sarà il Faro ma che avrà il nome di Tosi nel simbolo, appoggiata quasi certamente dall'Ncd di Alfano, finora in giunta con Zaia. Il dado è tratto. Salvini e Zaia ostentano sicurezza ma è chiaro che le divisioni nel Carroccio potrebbero favorire la candidata del Pd, Alessandra Moretti. Gli ultimi sondaggi sulle Regionali parlavano di un 37% per Zaia e di 31% per la Moretti. Ma con la corsa solitaria di Tosi le cose potrebbero cambiare. Se Zaia vince Salvini fa un capolavoro ma se Zaia perde sarebbe la prima, pesante, battuta d'arresto per l'altro Matteo e per le sue ambizioni di diventare premier.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
lega nordliga venetavenetosalvinizaiatosicarroccio
in evidenza
E-Distribuzione celebra Dante Il Paradiso sulle cabine elettriche

Corporate - Il giornale delle imprese

E-Distribuzione celebra Dante
Il Paradiso sulle cabine elettriche

i più visti
in vetrina
Dati audiweb, Affaritaliani cresce ancora: ad agosto exploit del 40%

Dati audiweb, Affaritaliani cresce ancora: ad agosto exploit del 40%


casa, immobiliare
motori
Stefano Accorsi porta in pista la nuova Peugeot 908 9X8 Hypercar

Stefano Accorsi porta in pista la nuova Peugeot 908 9X8 Hypercar


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.