A- A+
Politica

Di Alberto Maggi

santanche

"Sono molto pessimista". Non usa mezzi termini Daniela Santanché, intervistata da Affaritaliani.it su quello che potrà accadere il prossimo 30 luglio, quando la Corte di Cassazione si pronuncerà in via definitiva sul Caso Mediaset, una sentenza che pende come una spada di Damocle su Silvio Berlusconi.

In ballo ci sono quattro anni di reclusione (di cui tre condonati per effetto dell'indulto) e l'interdizione per cinque anni dai pubblici uffici. La pasionaria del Pdl, sempre vicina al leader soprattutto in questa fase difficilissima, afferma: "Sono pessimista per la storia giudiziaria del presidente e per come si sono sempre comportati alcuni magistrati. Berlusconi è stato l'unico condannato per una fuga di notizie, accusato di concussione quando non ci sono i concussi e nel processo Ruby non ci sono nemmeno le vittime. Sarebbe poi un evasore abituale quando il suo gruppo ha pagato 9 miliardi di tasse. Un accanimento che non ha eguali nel mondo".

La Santanché assicura che "il Cavaliere ha la forza della verità ed è forte come sempre". Ma già prevede manifestazioni e proteste in caso di condanna. "Se 10 o 12 milioni di italiani dovessero vedere il loro leader in galera non starebbero certo con le mani in mano".

Fin qui il pessimismo. Ma quali ripercussioni politiche? Che cosa accadrebbe al governo Letta in caso di condanna definitiva? La Santanché preferisce non esprimersi e dice che questo problema "va oltre l'esecutivo e oltre eventuali nuove elezioni. Perché il problema sarebbe quello di ripristinare la democrazia in Italia, unico paese occidentale che avrebbe il leader del più grande partito di Centrodestra, tre voltre premier e uno dei più grandi imprenditori in prigione".

E Letta? "Il governo va avanti in base alla sua azione, se toglie l'Imu e se non aumenta l'Iva". Le parole della Santanché confermano l'impressione che si ha chiacchierando con i big del Pdl, che, dietro l'anonimato, scindono le vicende giudiziarie del Cavaliere dalla stabilità politica. In sostanza, salvo colpi di scena, non sembra al momento che possano esserci concrete ripercussioni sul governo del Paese in caso di condanna da parte della Cassazione. Molta enfasi, molto "rumore" sui media, ma per il momento l'esecutivo dovrebbe restare in piedi.
 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
berlusconisantanché
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

i più visti
in vetrina
Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


casa, immobiliare
motori
Nissan svela “Ambition 2030”, 23 nuovi modelli elettrificati entro il 2030

Nissan svela “Ambition 2030”, 23 nuovi modelli elettrificati entro il 2030


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.