A- A+
Politica

 

LA REPLICA DEL PD

Una crisi di governo in questo momento sarebbe "un delitto", l'esecutivo "deve andare avanti e assicurare la certezza dell'agenda in una fase difficile e piena di insidie". Questa la posizione della segreteria del Partito democratico che si e' riunita oggi pomeriggio al Nazareno. "Il problema e' del Pdl - spiega Matteo Colaninno, parlando con i cronisti al termine della riunione - sarebbe molto grave esporre l'Italia a instabilita' e incertezza in un momento come questo. Se il Pdl decidera' di aprire una irragionevole crisi al buio se ne assumera' la resposanbilita'".

 

 

VIDEO CONTRO VIDEO 

Il video messaggio che Silvio Berlusconi avrebbe preparato "e' pronto". A dirlo e' l'esponente del Pdl, Daniela Santanche', a margine di una conferenza stampa a Milano del Popolo delle Liberta' in sostegno ai referendum dei Radicali sulla giustizia. Sulla diffusione del video messaggio, Santanche' spiega: "decidera' Silvio Berlusconi ma credo che sia assolutamente imminente". Intanto, secondo rumors, il Quirinale sarebbe pronto a controbattere con un messaggio a reti unificate...


Di Alberto Maggi

 

santanchè

Il governo Letta va avanti o ci sarà la crisi? "Questo bisognerebbe chiederlo al Pd", risponde Daniela Santanchè, deputato del Popolo della Libertà vicinissa al Cavaliere. "Da tanto tempo il Pd professa la responsabilità e noi la attuiamo. Il Pd deve essere responsabile e capire che ha un'occasione straordinaria: può far capire che non è il braccio politico di una parte della magistratura che condanna Berlusconi ingiustamente con una sentenza politica. Quindi vediamo come si comportano". Poi però aggiunge: "Dopo quello che hanno detto Epifani e il responsabile giustizia del Pd Leva mi sembra che il Pd abbia deciso di rompere tutto".

Che succede se Berlusconi decade da senatore? "Se votano per la decadenza di Berlusconi non si può più stare al fianco dei carnefici del nostro leader". Dimissioni dei ministro del Pdl? "Credo che sia un passo ineluttabile. Gli italiani devono ben capire che il Partito Democratico non ha come priorità e responsabilità i bisogni dell'Italia e degli italiani bensì la stessa e unica che ha da 19 anni: uccidere Silvio Berlusconi".

E dopo la crisi? Elezioni o un nuovo governo? "Se avessero una maggioranza per fare un governo senza il Pdl l'avrebbero già fatto, anche perché si stanno dilaniando nel Pd. Tutto ciò mi fa pensare che una maggioranza alternativa non ce l'hanno. Anche se più tempo passa e più possono tentare di costruirsela, ma governare con chi tradisce fa sì che l'esecutivo non sia né duraturo né serio". Quindi secondo lei? "Come dice la Costituzione il popolo è sovrano. E l'abbiamo già tradito due volte: gli italiani non hanno votato Monti e nemmeno Enrico Letta. Bisogna ridare la parola al popolo italiano". Ultima cosa, il candidato premier del Centrodestra? "Silvio Berlusconi. Non ci sono dubbi. Senza di lui non c'è più Centrodestra, libertà e democrazia. Quindi niente primarie".

Intanto, da ambienti del Quirinale si apprende che il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano non sta studiando o meditando il da farsi nel caso che venga aperta una crisi di governo. Perche' avendo gia' messo nella massima evidenza che l'insorgere di una crisi precipiterebbe il paese in gravissimi rischi, conserva fiducia nelle ripetute dichiarazioni di Berlusconi, in base alle quali il governo continua ad avere il sostegno della forza da lui da lui guidata.

 

Tags:
santanchèberlusconi
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo: Giulia e Stelvio Web Edition, pensate per l’e-commerce

Alfa Romeo: Giulia e Stelvio Web Edition, pensate per l’e-commerce


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.