A- A+
Politica
Santanchè in tribunale per il suo libro "Le donne violate"

Come scrive Padova Oggi, il 15 maggio Daniela Santanchè dovrà comparire davanti al giudice del tribunale di Padova. Le vengono infatti contestati  i reati di violazione del diritto d'autore e diffamazione per il suo libro "Le donne violate" (Marsilio Tempi). La Santanchè avrebbe copiato senza autorizzazione parti di un saggio dal titolo 'Da un dio qualunque', scritte dalla tunisina Zina Saidi, immigrata che ha denunciato il traffico di esseri umani tra l’Africa del Nord e l’Europa. E, sempre secondo l'accusa, avrebbe anche diffamato Saidi, travisando il senso delle parole di quest'ultima.

IL COMMENTO DELLA SANTANTANCHE' -  
Al telefono con Affaritaliani.it, la deputata forzista spiega: "Sorrido. Io non so nulla. Me lo dice lei adesso che devo comparire davanti al giudice. Chiamerò il mio avvocato e mi dirà lui come stanno le cose. Non ne so niente". E aggiunge: "Ovviamente non ho copiato nulla, e lo dimostreremo. E' nota la mia battaglia a favore delle donne musulmane, ma sono già stata condannata e quindi tutto può accadere...".

@AlbertoMaggi74

 

Tags:
santanchèle donne violate
in evidenza
Berardi ciliegina dello scudetto Leao deve 20 mln allo Sporting

Le mosse del Milan campione

Berardi ciliegina dello scudetto
Leao deve 20 mln allo Sporting

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Arriva in Italia nuova Kia Niro, silenziosa ed ecologica

Arriva in Italia nuova Kia Niro, silenziosa ed ecologica


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.