A- A+
Politica

"Sarei stato pronto a dimettermi se vi fosse stata un'ampissima maggioranza che me l'avesse chiesto e cosi' non e' stato". Roberto Calderoli ha chiesto la "comprensione al Senato. "Sul mio onore vi dico che mai piu' attacchero' un avversario politico con parole offensive, ma altrettanto vi garantisco che non faro' mai sconti a un governo che consente e quasi incoraggia l'ingresso illegale nel nostro Paese", ha detto in Aula a palazzo Madama. "Io ho sempre dato lealta', lavoro e correttezza oggi chiedo al Senato stessa lealta' e la sua comprensione", ha aggiunto.

Roberto Calderoli rinnova le sue scuse al ministro Cecile Kyenge e all'Aula del Senato, ma non si dimette. "Come gia' ho riconosciuto alla stampa e alla diretta interessata, preso dalle foga di un comizio davanti a 1500 persone ho commesso un errore grave, gravissimo perche' ho spostato il confronto dal piano politico a quello personale", ha detto in Aula al Senato. "Per questo domenica ho fatto le mie scuse al ministro che le ha subito accettate, e di questo le sono grato, avendo compreso che a frase per quanto esecrabile non voleva avere significati razziali ne' peggio ancora razzisti", ha assicurato. "Oggi quelle scuse le porto a quest'aula perche' con le mie parole ho reso nocumento all'immagine dell'istituzione cui mi onoro di appartenere", ha aggiunto.

LETTA - Palazzo Chigi smentisce Roberto Maroni che questa mattina ha dato per "rientrato" il caso Kyenge e lo scontro di ieri con Enrico Letta che il leader della Lega ha definito "una scivolata" del premier. "Altro che tutto rientrato. La scivolata e' solo quella di un leader che non riesce a far dimettere Calderoli dalla vicepresidenza del Senato", hanno riferito dall'entourage del premier Enrico Letta, "Purtroppo - si osserva - quella di vicepresidente del Senato e' una carica che non e' oggetto di voto di sfiducia". Ma "cosi' facendo Maroni si rende correo dell'insulto al ministro Kyenge", si spiega.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
calderoli
in evidenza
Mourinho furia contro Orsato Ma non per il rigore...

Juve-Roma, polemica continua

Mourinho furia contro Orsato
Ma non per il rigore...

i più visti
in vetrina
Meteo, inverno sconvolto dalla Niña. Neve in pianura già a dicembre

Meteo, inverno sconvolto dalla Niña. Neve in pianura già a dicembre


casa, immobiliare
motori
Nuova Ford Focus: un accurato restyling aggiorna look e tecnologie

Nuova Ford Focus: un accurato restyling aggiorna look e tecnologie


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.