A- A+
Politica

"Nel sistema parlamentare italiano si decise di introdurre la Giunta delle elezioni proprio per evitare che il giudizio sulle elezioni e l'eleggibilita' dei parlamentari potesse subire l'influsso della lotta fra i partiti. Era e doveva restare un organo super partes, ma ormai non lo e' piu' visto che alcuni dei suoi membri, ancora prima di leggere i documenti, di approfondire la questione dell'applicabilita' o meno della legge Severino, prima ancora di aver ascoltato le motivazioni del relatore, hanno gia' dichiarato pubblicamente che voteranno per la decadenza del senatore Berlusconi". Elvira Savino giudica allora ormai "delegittimata" la Giunta che dovra' giudicare sul caso Berlusconi.

"A decidere che dovesse essere un organo 'tecnico' e non strettamente politico a giudicare sulla eleggibilita' dei parlamentari - prosegue la parlamentare Pdl - furono allora personalita' come Crispi, Lanza e Minghetti, mentre oggi siamo nelle mani di Crimi, Giarrusso e Casson che hanno pregiudizi politici nei confronti di Berlusconi ed hanno gia' emesso la loro sentenza di condanna". "Visto che la Giunta e' in sostanza un tribunale, con giudici tanto di parte e animati da spirito di vendetta verso il leader del centrodestra, a questo punto - conclude - mi domando a che cosa serva e perche' il presidente Grasso non la sciolga".

Tags:
grasso
in evidenza
Fedez e J-Ax, pace fatta "Un regalo per Milano e..."

La riconciliazione

Fedez e J-Ax, pace fatta
"Un regalo per Milano e..."

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Marco Antonini (Citroen) vince il Ceo For Life Award Italia

Marco Antonini (Citroen) vince il Ceo For Life Award Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.