A- A+
Politica


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


Il Partito Democratico resta saldamente la prima forza politica con il 38%, stabile rispetto a una settimana fa. E' quanto emerge dai dati dell'ultimo sondaggio dell'Istituto Piepoli sulle intenzioni di voto realizzato il 9 marzo e pubblicato da Affaritaliani.it. Sel perde mezzo punto e scende al 4%, Altri di Centrosinistra all'1%. Forza Italia rimane ai minimi storici: 11%. Ncd-Udc-Area Popolare arretra in sette giorni di mezzo punto e torna al 4%. Fratelli d'Italia stabile al 3,5%. Ferma anche la Lega Nord al massimo storico del 16%. Altri di Centrodestra 0,5%. Il Movimento 5 Stelle cresce dello 0,5% e raggiunge il 17,5. Altri partiti in rialzo dal 4 al 4,5%.

Quanto alla fiducia nei leader, secondo le valutazioni del sondaggista Alessandro Amadori, Renzi risale dal 48 al 50% mentre il presidente della Repubblica Mattarella cresce dal 75 al 76%. Scendono leggermente Salvini (dal 27 al 26%) e Berlusconi (dal 16 al 15%). Più marcato il calo del consenso di Grillo: dal 14 al 12%.

Tags:
sondaggio
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli

Scatti d'Affari
Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli


casa, immobiliare
motori
Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina

Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.