A- A+
Politica
Tav, Salvini lancia l'ultimatum al M5s: ”No al Senato? Trarremo conseguenze”

GOVERNO, SALVINI: 'CHI VUOLE BLOCCARE OPERE SI PRENDE RESPONSABILITA'' 

"Noi siamo qui per fare le cose. Se qualcuno, nonostante gli italiani e i piemontesi abbiano votato, va in Parlamento a voler bloccare la Tav, lo sviluppo futuro e la crescita, si prende una responsabilità". Lo dice il vicepresidente del Consiglio, Matteo Salvini, parlando con la stampa questa mattina a margine della visita alla fiera di San Fermo a Nerviano, in provincia di Milano.

"Io stasera sono al Senato per votare il Decreto sicurezza bis - prosegue Salvini - e ne sono felice. Però nel 2019, dopo che c'è stato il voto regionale in Piemonte, il voto delle europee e dopo che gli italiani si sono espressi chiaramente sul fatto di voler fare le cose, le opere, strade e autostrade, porti, aeroporti e ferrovie, se qualcuno ancora questa settimana viene in Parlamento a dire 'no, blocchiamo, torniamo indietro' evidentemente è un problema".

TAV, SALVINI: 'CON VOTO CONTRO IN SENATO NE TRARREMO LE CONSEGUENZE' =

"Non è possibile che mercoledì si voti una mozione contro la Tav, contro il progresso, il futuro, sarebbe un voto contro il governo, contro l'Italia, contro gli italiani, noi ne trarremo le conseguenze, non stiamo al governo per perdere tempo". Lo dice Matteo Salvini, in piazza a Nerviano, parlando della mozione no Tav dei 5Stelle da mercoledì in Senato.

Ue, Salvini: vogliamo commissario a economia e concorrenza

La ‘partita’ per la nomina dei commissari europei “la sta gestendo Conte: noi abbiamo dato i nostri nomi e vogliamo qualcuno che si occupi di lavoro, di economia, di commercio, di agricoltura e di concorrenza, di imprese, insomma di qualcosa di concreto, di Made in Italy”, ha detto, arrivando alla Fiera di San Fermo di Nerviano (Milano), il ministro dell’Interno Matteo Salvini, a chi gli chiedeva se la Lega puntasse per l’Italia a ottenere un commissario alla Concorrenza oppure all’Agricoltura. I nomi in quota Lega per il Commissario che spetterebbe all’Italia, in ogni caso, “ce li ha il presidente del Consiglio”, ha aggiunto Salvini.

Manovra, Salvini: 80 euro di Renzi su flat tax? No a giochini

“Non facciamo giochini”. Così il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, sull’ipotesi che gli 80 euro stanziati a sostegno del reddito dal governo Renzi possano confluire sulle misure per finanziare la flat tax. Sulle polemiche nate dopo la convocazione delle parti sociali per confrontarsi sulla prossima manovra di bilancio, Salvini ha osservato che “più idee si confrontano e meglio è, più si ascoltano coloro che fanno la ricchezza di questo Paese e meglio è: siamo partiti noi, poi sono arrivati anche gli altri; noi ci eravamo impegnati a fare un secondo incontro ad agosto e siamo di parola, poi sono arrivati tutti e quindi vuol dire che c'è interesse”, ha concluso Salvini.

Salvini, se sinistra si attacca a Papeete siamo messi male

Le polemiche sollevate per la presenza al Papeete di Milano Marittima “non le guardo più”, ha detto il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, che poi si è chiesto: “Uno non può andare con i figli in spiaggia a torso nudo, a cantare e a fare il bagno?”. “Dai – si è risposto - siamo veramente su Scherzi a parte: se la sinistra si attacca al Papeete per fare polemica, vuol dire che siamo messi male”, ha concluso Salvini a margine della Fiera di San Fermo a Nerviano (Milano).

Commenti
    Tags:
    salvini papeetesalvini in spiaggiasalvini cubistesalvini newssalvini twettersalvini facebook
    Loading...
    i più visti
    

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nissan lancia X-Trail Salomon in esclusiva per il mercato italiano

    Nissan lancia X-Trail Salomon in esclusiva per il mercato italiano


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.