A- A+
Politica
Un italiano su due: FI scomparirà. Il sondaggio dopo la morte di Berlusconi
Silvio Berlusconi

Fratelli d'Italia sfiora il 30%

 

Un italiano su due, esattamente il 49,7%, ritiene che dopo la morte di Silvio Berlusconi Forza Italia si scioglierà. Non la pensa così il 50,3% del campione. E' il risultato principale del sondaggio realizzato per Affaritaliani.it da Roberto Baldassari, direttore generale di Lab21.01.

Nella sfida diretta tra Giorgia Meloni ed Elly Schlein, sale ancora la presidente del Consiglio e arriva al 62,1% contro il 37,9% della segretaria del Partito Democratico. Tra i partiti, Fratelli d'Italia sfiora il 30%, la Lega è poco sotto il 9% mentre Forza Italia sale leggermente al 7,2%. Pd sempre sotto quota 20% mentre il Movimento 5 Stelle è al 15,9%.

 

Sondaggio 18 giugnoSondaggio 18 giugno

Sondaggio 18 giugnoSondaggio 18 giugno

Sondaggio 18 giugnoSondaggio 18 giugno

Sondaggio 18 giugnoSondaggio 18 giugno

Sondaggio 18 giugnoSondaggio 18 giugno
 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
sondaggio forza italia berlusconi





in evidenza
Affari gastronomici/ Il direttore Perrino dialoga con gli chef Antonella Ricci e Vinod Sookar. La presentazione del libro di ricette "Dalla Puglia con amore"

Guarda il video

Affari gastronomici/ Il direttore Perrino dialoga con gli chef Antonella Ricci e Vinod Sookar. La presentazione del libro di ricette "Dalla Puglia con amore"


in vetrina
Una nuova speranza per i malati di Sla: la svolta è un farmaco per la leucemia

Una nuova speranza per i malati di Sla: la svolta è un farmaco per la leucemia


motori
Nuova Audi RS Q8: record al Nurburgring

Nuova Audi RS Q8: record al Nurburgring

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.