A- A+
Politica

Nessuna crepa nel diktat contro i talk show piu' volte ribadito da Beppe Grillo per i parlamentari 5 Stelle. Vito Crimi spiega la sua presenza a 'Porta a porta', ieri sera, mettendo in risalto due elementi: meglio che davanti alle telecamere ci sia un grillino 'doc', per illustare la linea del Movimento, invece di gente che "rappresenta se stessa", e comunque all'interno di una "intervista chiusa", come a dire che cosi' si evita la 'contaminazione' con il mondo dei talk politici.

"Porta a Porta ha invitato il senatore Mastrangeli, che i piu' ricorderanno per la sua partecipazione al programma di Barbara D'Urso, il quale ha accettato", spiega il capogruppo M5S al Senato, dalla sua pagina Fb. "I senatori portavoce del Movimento Cinque Stelle hanno ritenuto, in un momento cosi' delicato per il Paese come quello che coincide con l'elezione del Presidente della Repubblica, che a parlare su un palcoscenico cosi' seguito non dovesse essere - rileva allora Crimi - chi diffonde informazioni parziali in rappresentanza solo di se stesso, ma il portavoce designato, Vito Crimi, in grado di spiegare bene ai cittadini le posizioni ufficiali". "Il MoVimento ha cosi' proposto alla redazione di 'Porta a Porta' una intervista chiusa di una ventina di minuti", quella che poi in effetti e' stata trasmessa.

Tags:
vito crimi
in evidenza
Malocclusione dentale e abitudini Cos’è, come trattarla e conseguenze

Trattamento ortodontico

Malocclusione dentale e abitudini
Cos’è, come trattarla e conseguenze


in vetrina
Grandi Stazioni Retail: nel 2023 nuovi impianti e prodotti per il mercato

Grandi Stazioni Retail: nel 2023 nuovi impianti e prodotti per il mercato


motori
Nissan svela la versione speciale Ariya e-4ORCE Pole to Pole

Nissan svela la versione speciale Ariya e-4ORCE Pole to Pole

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.