A- A+
Politica

Di fronte a Regioni che hanno meno abitanti di certe province, bisogna ridisegnare i confini regionali. A proporlo il presidente del Veneto, Luca Zaia. "Penso sia giunta l'ora di ridisegnare i confini regionali visto che siamo in presenza di regioni che hanno meno abitanti di alcune province: ci sono regioni con 250 mila abitanti contro un Veneto che ne ha quasi 5 milioni", ha detto a Teolo, nel padovano.

Soffermandosi poi sui costi standard, Zaia ha ricorda che giovedi' sara' a Roma per discutere di questo tema ed ha voluto ribadire che "se tutti vivessero come la regione del Veneto avremmo un risparmio di 30 miliardi di euro all'anno, semplicemente obbligando tutti ad applicare i costi della pubblica amministrazione del Veneto. Si prendano il Veneto ed altre regioni come elemento di virtuosita' e si faccia in modo che tutte le altre regioni siano cosi'".

Tags:
zaiaregioniconfini

i più visti

casa, immobiliare
motori
Con Citroen Ami alla scoperta di Monza

Con Citroen Ami alla scoperta di Monza


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.