A- A+
PugliaItalia
Allarme crollo diffuso a Ginosa (Ta) Il centro storico a rischio collasso

E' un vero e proprio grido d'allarme, accompagnato da rabbia, sconforto e mortificazione, quello che proviene da uno degli scorci storici più suggestivi di Puglia.

Dramma, disperazione e fiato sospeso a Ginosa (Ta). All’indomani degli stravolgimenti idro-geologici, a seguito delle piogge straordinarie che l’hanno colpita, la situazione ora è “stagnante”. Inquietante e stagnante!

"Attenzioni concentrate sul Castello di Ginosa, ma il cuore reale della frana è piuttosto distante da esso", segnala l'ingegner Mario Stigliano. "Forse parlando di un monumento si riesce a rendere più efficace l’azione di sensibilizzazione verso le istituzioni. A ripetere una sorta di effetto L’Aquila. Ma il rischio che accada l'irreparabile è sempre più incombente".

macigno in posizione sommitale rispetto alle vie sottostanti
 

E poi aggiunge: "Alla frana del 21 gennaio, ove sono in bilico grossi macigni, che se dovessero crollare travolgerebbero altre cantine, azzerando una delle parti più antiche del borgo (abbandonato), nessuno pensa più".

Come si può evincere dalle foto, il borgo rischia di collassare su se stesso: Dell’alta e possente mole del castello, neppure l’ombra!

Se malauguratamente  i massi (non del tutto visibili) dovessero muoversi, provocherebbero oltre al crollo delle cantine (cosa secondaria), una sorta di “terremoto”, che porterebbe alla distruzione non del borgo, ma della parte più bella del centro storico, forse castello compreso...

(gelormini@affaritaliani.it)

Tags:
ginosatarantopioggedissestocrollocastello
i blog di affari
FONDI PER ICT, CRISI, RETI CONTRO FURTI BENI CULTURALI, CONTRO OMOFOBIA
Boschiero Cinzia
Smettere di fumare: 5 step da seguire
Anna Capuano
Tosare il cane d’estate: una pratica inutile e dannosa
Anna Capuano
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.