A- A+
PugliaItalia
Andria, Notte Bianca Sicurezza e tradizione

Le strade della movida e dello shopping sono infinite. Ritorna ad Andria La Notte Bianca che animerà vie e piazze del centro della città federiciana con un’offerta culturale ampia senza tralasciare il food: musica, arte, spettacoli, sfilate e degustazioni, tutto per accompagnare Una speciale notte dei saldi. Il 5 gennaio andrà in scena la seconda edizione che mira a bissare il successo dello scorso anno.

 

Dalle ore 21,00 sino a notte inoltrata una non stop di eventi e spettacoli, dalle band musicali dal vivo alle mostre d’arte e di fotografia anche estemporanee; spazio al fashion, dalle sfilate alle acconciature live, sino all’omaggio all’albero simbolo del territorio andriese, l’ulivo, in tutte le sue declinazioni. Uno sguardo anche ai più piccoli che già dal pomeriggio potranno confezionare le loro “calze della befana” grazie ad un laboratorio tradizionale presso l’Oratorio Salesiano. Esercizi commerciali, bar, ristoranti aperti tutta la notte, in una sinergia vincente tra attività commerciali e risorse artistiche del territorio.

NICOLA AMATO  Andria (BT) Castel del monte
 
 

La Notte bianca, nata da un’idea di dinamici giovani andriesi, si propone di trasformare Andria in una città che pulsa e vive anche di notte promuovendo il territorio e le sue eccellenze, in linea con lo sforzo degli ultimi anni dell’amministrazione comunale per far diventare il centro della città il salotto della sesta provincia. Andria, vista sotto un’altra luce, una città nuova, dunque, modaiola e attenta anche ai flussi giovanili e alle nuove tendenze ma in maniera sostenibile.

 

Patrocinato dalla Provincia di Barletta-Andria-Trani, dal Comune di Andria e dal GAL Le città di Castel del Monte, l’evento avrà anche una forte connotazione sociale, prevista infatti La Notte bianca della sicurezza, a cura dell’Associazione Professionale Polizia Municipale e Locale d’Italia. Un'area attrezzata con tante iniziative interessanti: un simulatore di guida su Corso Cavour, tra Viale Crispi e via Cittadella, attività di informazione e sensibilizzazione alla sicurezza con allestimento di posto di blocco e alcool test gratuito per chi vorrà accertare il proprio tasso alcolemico prima di mettersi alla guida.

 

andria
 
 

“Tutto in una notte” recita il claim di questo che si preannuncia già un appuntamento in grado di attrarre tanto pubblico anche da altre province.

 

Programma

 

- La grande bellezza dell’ulivo: (instant fashion & visual) + body painting (via Regina Margherita lato Piazza Imbriani).

- Click’s acoustic duo + Electric band, mostra di foto artistiche (via Regina Margherita piazzale chiesa Immacolata).

- Laboratorio tradizionale di realizzazione della “calza della befana” per bambini dai 5 agli 11 anni presso Auditorium Oratorio Salesiano Corso Cavour dalle ore 18,00 alle 21,00. E’ gradita la prenotazione (Giusy: 3288648951; Paola: 3288358628; Alessandra: 3470079872).

- Dance Scratch, musica dal vivo, soul funky dance ‘70/’80 (Via Regina Margherita angolo Via Duca di Genova).

- Brauns, musica dal vivo, con estemporanea di pittura dal vivo (Via Duca di Genova).

- Jubilee Gospel Singers, diretti dal M° Mario Petrosillo, dallo spiritual al gospel fino al jazz e al soul anni ’70-’80 (Corso Cavour angolo Via L. Bonomo).

- La Notte Bianca della Sicurezza in collaborazione con l’Associazione Professionale Polizia Municipale e Locale d’Italia. Simulazione di guida e incidenti stradali, attività di informazione e sensibilizzazione alla sicurezza con allestimento di posto di blocco e alcool test gratuito (Corso Cavour angolo Viale Crispi).

- Sottosuono feat. Papaceccio musica dal vivo pop rock (Corso Cavour zona pedonale).

- Street band & flash mob (tutto il circuito).

- Fashion party Quaranta abbigliamento calzature Via Regina Margherita, 106 e 130.

- Paipers musica dal vivo anni ‘60 (Viale Crispi angolo Via Regina Margherita).

Tags:
andrianotte biancasicurezza
i blog di affari
Cav in campo per le Comunali: "Con Salvini intesa su tutto"
"Ecco il nostro compito: un partito repubblicano"
Petagna (Sorgente SEIN) spiega la svolta del Gruppo Mainetti
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.