A- A+
PugliaItalia
1398343 703879736291924 1819995146 o
 

Bari - “Azione/Reazione” è il titolo del nuovo progetto del Circuito D’Autore di Apulia Film Commission, illustrato in conferenza stampa presso il Cineporto di Bari dal direttore artistico del Circuito, Angelo Ceglie, e dal Presidente di Apulia Film Commission, Antonella Gaeta: “Una rassegna cinematografica, un prodotto editoriale e il confronto con il pubblico delle sale del Circuito gli elementi salienti del percorso culturale, editoriale e cinematografico di Azione/Reazione”.

“Il progetto “Azione/Reazione” arriva a conclusione di un anno ricco e produttivo del Circuito D’Autore che ha visto rafforzare la sua presenza sul territorio grazie a numerosi momenti di incontro con autori e attori, alle tante rassegne organizzate su tutta la regione, agli omaggi ai grandi maestri del cinema viventi e non, alle iniziative che le singole sale hanno realizzato sui loro territori e allo strumento rivista, confermatosi ottimo canale di comunicazione con il pubblico”.

Il progetto si articolerà su tre differenti livelli. Primo livello sarà quello legato alla rassegna cinematografica a partire da sabato 30 novembre, che partirà dal cinema Il Piccolo di Bari-Santo Spirito, punto di partenza dell’intero progetto. Fino all’11 dicembre due diversi titoli nella medesima serata: il primo film in programma un classico della storia del cinema ed il secondo un film che ha tratto ispirazione dal primo, né un remake né un sequel una vera e propria “reazione”.  

casablanca film
 

Ricchissimo il calendario della rassegna: sabato 30 alle 19.00 sarà proiettato “Casablanca” di Michael Curtiz (1942) e alle 21.00 “Provaci ancora Sam” di Herbert Ross (1972); domenica 1° dicembre ci saranno alle 19.00 “Eva contro Eva” di Joseph Mankiewicz (1950) e alle 21.00 “Tutto su mia madre” di Pedro Almodovar (1999). Su questa scia la rassegna proseguirà in altre sei serate (il 2, il 4, il 5, il 6, l’8 e l’11 dicembre) per concludersi mercoledì 11 dicembre con una “Bonus track”, una speciale serata con “Blow up” di Michelangelo Antonioni (1966) e “Blow out” di Brian De Palma (1981). Il biglietto d’ingresso giornaliero sarà di 3 euro,  il costo dell’abbonamento di 10 euro.

Secondo livello di “Azione/Reazione” sarà un prodotto editoriale. Contestualmente allo svolgersi della rassegna, sarà in distribuzione gratuita una pubblicazione che stimolerà una partecipazione attiva degli spettatori pugliesi, coinvolti dal cinema e nel cinema. Gli scatti provocatori del fotografo sudafricano d’adozione, ma newyorkese di nascita, Roger Ballen arricchiranno la pubblicazione.

roger ballen outland woman man and dog 1995
 

L’artista, che recentemente ha diretto il video del brano musicale “I Fink You Freeky” del gruppo sudafricano Die Antwoord, è un autore particolarmente stimato ed ha al suo attivo esposizioni in alcuni dei musei più importanti del mondo quali il MOMA di New York o il Centre Pompidou di Parigi. Alle immagini di Ballen saranno alternate sette affermazioni/citazioni che costituiscono la parte di “azione” del progetto: piccoli pezzi di puzzle estrapolati da interviste, libri, dichiarazioni pubbliche di sette intellettuali di varia collocazione temporale e tipologia (Robert Bresson, il fotografo Wolfgang Tillmans, il filosofo Jean Francois Lyotard e lo scrittore Colum McCann, giusto per citare alcuni esempi). Le sette affermazioni racconteranno qualcosa del rapporto che lega gli artisti all’Arte, affermazione alle quali sarà chiesto di reagire ad ogni spettatore D’Autore per iscritto: tutte le “reazioni” scritte del pubblico saranno raccolte e selezionate, divenendo successivo oggetto di una pubblicazione e scatenando un vero e proprio flusso di pensieri ad anello.

Il terzo livello di “Azione/reazione” riguarderà gli strumenti di comunicazione adoperati, basti pensare ai social network, con il chiaro obiettivo di sviluppare  a lungo termine una community di blogger d'autore.

Cartolina azionereazione
 

D’Autore e Medimex. Appuntamento a Bari, Lecce, Foggia, Taranto e Barletta, per una rassegna realizzata da Circuito D’Autore in collaborazione con il Medimex – Salone dell’Innovazione musicale organizzato da Puglia Sounds alla Fiera del Levante di Bari, dal 6 all’8 dicembre. Nella giornata del 5 dicembre nei cinque centri saranno proposti cinque diversi titoli di cinema “musicale” nel senso più ampio del termine: all’Abc di Bari ci sarà “Velvet Goldmine” di Todd Haynes ispirato a David Bowie; al Db d’essai di Lecce “Evita” di Alan Parker, con Madonna nelle vesti di Eva Peron; alla Sala Farina di Foggia “Let’s get lost” di Bruce Weber su Chet Baker; al Bellarmino di Taranto “Bix – un ipotesi leggendaria” di Pupi Avati sul compositore Bix Beiderbecke; all’Opera di Barletta “Backbeat” di Iain Softley sui Beatles. Il biglietto d’ingresso sarà di 3 euro ed il 5 dicembre, acquistando un biglietto per la visione dei film selezionati, gli spettatori riceveranno un voucher per lo sconto del 50% sull’ingresso al Medimex.

Tags:
d'autorecinemasalecegliefilmazionereazione
i blog di affari
Dalla pandemia alla Nato, il doppiopesimo egocentrico della Svezia
Di Massimo Puricelli*
Giustizia civile: ok celerità ma attenzione ai diritti fondamentali
DONAZIONI DI SANGUE, AIUTI E PROGETTI PER AGRICOLTURA E BIOGAS
Boschiero Cinzia
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.