A- A+
PugliaItalia
japigia spari2
 

Bari – Panico tra le strade baresi del quartiere Japigia nel tardo pomeriggio di ieri: un 59enne incensurato è stato ferito ad una coscia e ad un piede con colpi di pistola. Secondo le ricostruzioni degli agenti l’uomo colpito, Teodoro Greco, sarebbe stato avvicinato da due persone ancora non identificate, a bordo di una moto bianca, poco prima di essere colpito. 

La sparatoria è avvenuta mentre diverse persone circolavano per strada, nei pressi di due esercizi commerciali (un fruttivendolo ed una farmacia), verso le ore 18. Stando alle dichiarazioni degli inquirenti, un proiettile ha forato la ruota di un furgoncino e un altro proiettile si è conficcato nello sportello lato guida dell'auto dalla quale era scesa la vittima. Sette i bossoli rinvenuti in strada.

Il 59enne, immediatamente soccorso, è stato trasferito al Policlinico e sottoposto ad un intervento chirurgico per estrarre il proiettile. Le indagini sono attualmente in corso, anche se già si ipotizza non fosse l’uomo l’obiettivo dei due criminali, non avendo Greco rapporti con i clan locali, o che l’intenzione non fosse quella di ucciderlo, essendo i colpi diretti verso il basso. Il 59enne, incensurato, dopo aver lavorato per conto di un distributore di giornali, era attualmente in pensione ed era solito frequentare i negozi della zona nella quale è avvenuta la sparatoria.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
barijapigiasparatoriagambizzatavittima
i blog di affari
Relazione extraconiugale, la mia amante sa che sono single. Rischio un reato?
di Avv. Francesca Albi*
Il banco vuoto
Pierdamiano Mazza
Certificazione verde e MOG231
di Guido Sola
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.