A- A+
PugliaItalia
Bufera 5 stelle: sfiduciato Madetti, ritira la candidatura

Bari – Quella del cambio in corsa del candidato, ad un mese dalle urne, potrebbe non essere solo prerogativa del centrodestra: Vincenzo Madetti non è più la testa di serie dei Cinque Stelle per la corsa a Palazzo di Città.

Su di lui è arrivata la sfiducia del gruppo di attivisti e candidati certificati in lista e tocca ricominciare dall’inizio: “Le motivazioni consistono nell’aver violato il Regolamento del Gruppo del MoVimento 5 Stelle di Bari, l’Impegno Etico aggiuntivo firmato in occasione della presentazione della candidatura”, fanno sapere dal M5S in un comunicato.

rinuncia Madetti
 

Qualcuno ipotizza il reset e nuove Comunarie indette già per lunedì 14 ma dal blog dei grillini baresi smentiscono: “Non abbiamo ricevuto alcuna comunicazione e autorizzazione ufficiale dallo Staff”, commentano, precisando che “Il nuovo candidato portavoce sindaco verrà comunicato secondo le indicazioni dello Staff” e “qualsiasi utilizzo del logo è riservato alla sola lista certificata, pertanto si diffida chiunque non sia candidato a farne utilizzo”.

(a.bucci1@libero.it)

Tags:
madettibari5 stellesfiducia
i blog di affari
FONDI PER ICT, CRISI, RETI CONTRO FURTI BENI CULTURALI, CONTRO OMOFOBIA
Boschiero Cinzia
Smettere di fumare: 5 step da seguire
Anna Capuano
Tosare il cane d’estate: una pratica inutile e dannosa
Anna Capuano
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.