A- A+
PugliaItalia
manifesto fanoje 2013 da costa
 

La vigilia dell'Immacolata, che a Milano assume i caratteri della festa del santo patrono S. Ambrogio e a Bari cade a ridosso della festività di S. Nicola (6/12), è una data ricca di tradizioni, usanze e riti d'ogni sorta soprattutto nel Mezzogiorno d'Italia.

A Capurso, la sera della vigilia dell’Immacolata, si accende un grande falò, in dialetto, la Fanoje nell’ex piazza Castello (oggi piazza Gramsci), cuore antico di questo paese a 10 km da Bari. Tutt’intorno altri piccoli fuochi illuminano e riscaldano il percorso del Centro storico e caratteristici angoli, dove si mangia, si balla e si canta, secondo gli antichi rituali contadini che propiziavano l’ingresso dell’inverno e del nuovo ciclo colturale, allontanando col fuoco gli spiriti malefici e consentendo alla Madonna di scaldare i panni del Bambinello che sta per nascere.

Anche quest’anno il centro storico ospiterà i mercatini di Natale e, per i più piccoli, il Villaggio di Babbo Natale, con musica popolare, momenti di spettacolo e varie animazioni. Ma Capurso, da tre anni, è diventata, per i buongustai, la “piccola capitale dei calzoni di cipolla”, che, tutti diversi fra loro per provenienza, impasti e riempimento, potranno essere conosciuti e acquistati dai visitatori.

L'associazione culturale "La Compagnia Della Lunga Tavola", infatti, cura la 3^ edizione della Disfida dei Calzoni di cipolla, che vede in lizza le preparazioni tipiche di paesi come la stessa Capurso, Altamura e Molfetta (vittoriose rispettivamente nella prima e seconda edizione), Bari, Valenzano, Gravina in Puglia, Acquaviva delle Fonti, Fasano, Mola di Bari, Bitonto, Ruvo di Puglia e Peschici.

MANIFESTO CALZONE 2013
 

I panettieri partecipanti si sfideranno, nella sala eventi della Biblioteca comunale D’addosio, aperta al pubblico, la sera di venerdì 6 (inizio ore 19), quando una qualificata giuria presieduta da Sandro Romano e formata da giornalisti, chef e gastronomi, decreterà il vincitore, dopo aver proceduto agli assaggi; a cui seguirà un workshop dedicato ai calzoni tipici e alle birre artigianali dei microbirrifici pugliesi Svevo, Birranova e Castel del Monte. La mattina di sabato 7 dicembre (inizio ore 9,30) si svolgerà l'altro workshop dedicato all'educazione alimentare e agli sbocchi lavorativi con riferimento all'offerta formativa degli Istituti Alberghieri (sarà presente l'Istituto Majorana di Bari); in appendice il Concorso "Le ricette di Famiglia" riservato ai ragazzi delle Scuole.

Sempre a cura della Compagnia Della Lunga Tavola, questa volta sarà presentata un’altra novità: “Il Portfolio di Mordi la Puglia”, selezione della gastronomia artigianale pugliese, con degustazioni e vendita dei prodotti. In questo spazio food, allestito in piazza Gramsci, domenica sera si esibirà il Pentolo, un curioso attrezzo (si fregia di un brevetto), che sarà utilizzato per spadellare piatti di buona pasta a modico prezzo, per concludere la Festa nella gloria per il palato.

Il calendario degli eventi, con la planimetria del percorso nel centro storico, sarà in distribuzione al gazebo d’ingresso, gestito dal Comune, dove, al fine di sostenere un progetto di solidarietà, sarà possibile acquistare i ticket per l’assaggio dei calzoni.

(gelormini@affaritaliani.it)

Tags:
romanocapursofanojecalzonidisfida
i blog di affari
Separazione, padre assente da 20 anni: così i figli possono chiedere i danni
di Avv. Violante Di Falco *
Covid, per il siero benedetto denunciano i genitori. Così invocano la libertà
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Il Vaticano s'è svegliato. Ddl Zan figlio del nuovo ordine rifiuta i dissensi
L'OPINIONE di Diego Fusaro
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.