A- A+
PugliaItalia
Polignano a Mare Carnevale 'grottesco'

Un martedì grasso che, una donna e un bambino di poco più di tre anni di Polignano a Mare, in provincia di Bari, non dimenticheranno facilmente: poco prima di mezzogiorno si sono visti entrare in casa un uomo con il volto mascherato.  

Il volto era coperto, ma non certo perché era l’ultimo giorno Carnevale, ma per non farsi riconoscere e per rubare tutto quelle era possibile. Il tutto si è svolto nella centralissima via Girasole ad angolo con via Atropo.

L’uomo è entrato in casa, dalla porta al piano terra e si intrufolato nell’appartamento al primo che probabilmente credeva fosse vuota perché la famiglia era stata interessata da un grave lutto.

Il marito della signora infatti, nel momento del fattaccio era al cimitero, insieme ad altri parenti, per la tumulazione della salma del fratello.

Trovatosi di fronte la signora, il ladro è stato costretto a puntare, su di lei e sul figlioletto, una pistola, e velocemente ha arraffato tutto quello che poteva.

Sul luogo del furto sono arrivati i carabinieri di Polignano a Mare, che sperano di  poter risalire alle generalità del ladro visionando le immagini dalle riprese video delle telecamere del vicino centro scommesse.

(minocardone@gmail.com)

Tags:
castellana grottefurtomalviventemascherafunerale
i blog di affari
Reddito di cittadinanza, chi lo percepisce non ottiene l'assegno divorzile
di Francesca Albi*
FONDI PER ICT, CRISI, RETI CONTRO FURTI BENI CULTURALI, CONTRO OMOFOBIA
Boschiero Cinzia
Smettere di fumare: 5 step da seguire
Anna Capuano
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.