A- A+
PugliaItalia
castellana in bicicletta 2013

Successo di partecipazione alla 48esima edizione di Castellana in Bicicletta. Dopo la pioggia mattiniera, la giornata è stata baciata dal sole ed un incredibile numero di biciclette di ogni tipo ha gremito il paese per la classica pedalata ecologico-turistica più antica della Puglia. "Castellana in Bicicletta" anche quest'anno ha visto l'adesione di oltre 400 iscritti che con altri 200 partecipanti non iscritti, ha creato un lungo cordone di biciclette composto da circa 600 appassionati delle due ruote e provenienti anche dai paesi limitrofi.

La manifestazione, intitolata al compianto fondatore Vito D’Alessandro, nonno dell’omonimo presidente dell’Unione Ciclistica Castellanese (U.C.C.), patrocinata dal C.O.N.I. (Comitato Olimpico Nazionale Italiano), dalla F.C.I. (Federazione Ciclistica Italiana), dalla Provincia di Bari e dal Comune di Castellana-Grotte, è stata resa possibile anche grazie alla fattiva collaborazione della Cassa Rurale ed Artigiana – Credito Cooperativo di Castellana-Grotte ed altri sponsor privati.

foto d'arte guglielmi 3

La pedalata si è svolta come da programma. Il fitto gruppo di partecipanti, snodandosi lungo le strade cittadine, ha effettuato la prima sosta presso il santuario della S.S. Madonna della Vetrana, dove il rettore del Santuario padre Filippo D'Alessandro ha benedetto i ciclisti, e la seconda tappa presso il piazzale Anelli delle Grotte per il meritato ristoro, ed è ritornato in piazza Garibaldi per la premiazione dei delle bici più caratteristiche - La pittrice in bicicletta, La bici moto cross, Berlusconi in bici, Il piccolo contadino, Thay box, Gang gnam style, Membri in bici, Sampey, Gruppo hard rock, La messicana in bici, Salviamo le palme dal punteruolo, Vista la situazione italiana vado sulla luna, No alla guerra, Gruppo tandem "Sic c' arrvom", Incatenata in bici, La ciclo ambulanza, Ninì e i suoi aquiloni, Uno scatto poi tutti su facebook, Gruppo Frates cuore aperto, La baracicletta, Babbo Natale e la Befana in bici, Papa Raffaeluccio - e per l’estrazione dei tanti premi messi in palio.

I fortunati vincitori delle biciclette, offerte da "Moto shopping" e "Trentacinque" di Francesco Tinelli, sono stati i numeri 49, 59 e 238. Altri premi, offerti da “Gioielleria Aquilino”, "Soluzione Ufficio Sas", "Gioielleria Ciliberti", "Ellas 1896", "Manghisi Mobili", "Pizza e Spaghi"e i caschetti del progetto "Sulle vie dell'acqua", sono andati ai numeri, in rigoroso ordine di uscita, 232, 109, 332, 245, 51, 40, 61, 462, 381, 239, 226, 286, 155, 406, 20, 452, 225, 301, 313, 221, 168, 149, 325. Coloro che non hanno ancora ritirato il regalo, possono rivolgersi in via Michele Latorre n. 55, dove ha sede l'U.C.C., il venerdì dalle 20 alle 21.

(foto Guglielmi)

Tags:
biciclettacastella grotteruoted'alessandro
i blog di affari
Cartelle esattoriali: quali anni d’imposta può chiedere il Fisco?
Dalla pandemia alla Nato, il doppiopesimo egocentrico della Svezia
Di Massimo Puricelli*
Giustizia civile: ok celerità ma attenzione ai diritti fondamentali
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.