A- A+
PugliaItalia
Di Paola: "Il destino del Bari calcio"

Il destino del Bari calcio, dopo l'ultima assemblea dei soci, sembra ormai segnato. "L'unica strada possibile per salvare il Bari è quella dell'autofallimento", sostiene Mimmo Di Paola, candidato sindaco al Comune di Bari.

"Le parole dell'amministratore unico, Francesco Vinella,  devono suonare come l'inizio di un nuovo cammino per la squadra biancorossa - aggiunge l'ex manager di AdP -. Finisce una storia decennale e ne comincia un'altra speriamo più radiosa".

"Nulla dura per sempre. L'impossibilita' di sanare il debito di 20 milioni di euro da parte della proprietà - stigmatizza Di Paola - decreta la fine naturale di un rapporto ormai logorato da crisi economica e bilanci in rosso, che deve lasciare il posto ad una nuova alba di cui la squadra ha un estremo bisogno. Sara' per calciatori e tifosi una nuova infusione di fiducia dopo un lungo periodo di incertezza su presente e futuro".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
bari asdi paoladestinocalcio
i blog di affari
Interessi e Fisco: strana differenza tra quando chiede e quando paga
I mercati auspicano una donna come capo dello Stato: Belloni o Cartabia
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
CONSULTAZIONI EUROPEE, PROGETTI PER BIBLIOTECHE, SCUOLE E GLI OVER 65
Boschiero Cinzia
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.